Home / Calcio Italia / CALCIO. Mercato: Milan, Roma e altre,è tempo di riparazione
Calciomercato

CALCIO. Mercato: Milan, Roma e altre,è tempo di riparazione

Giovedì 3 gennaio scatterà la ‘fiera dei sogni’, e delle illusioni, si aprirà cioè la finestra sul calciomercato invernale che, più di riparazione, può essere considerato della disperazione. Diverse squadre s’interrogano sui possibili aggiustamenti da apportare all’organico, auspicando un futuro migliore.
I soldi sono pochi, però, le ambizioni accomunano e stimolano la fantasia. In Italia la Juve stradomina il campionato, con e senza Var, ma il resto è da definire: in tanti puntano alla Champions, che porta soldi e gloria; altri sognano l’Europa che conta di meno; altri ancora la salvezza in Serie A. L’Inter, a sentire il ds Ausilio, “si muoverà solo in estate”, ma per “fare cassa”. Le voci portano al giovane difensore Gabriel BRAZAO del Cruzeiro, classe 2000. Il Pallone d’Oro croato Luka MODRIC resta sempre il sogno chissà quanto irrealizzabile. “Non si sa mai”, sottolinea Ausilio.
Il Napoli rimarrà alla finestra, muovendosi solo se occorre, il Milan no: il club rossonero, come ha annunciato ieri Rino Gattuso, punta su Luis MURIEL del Siviglia, che arriverebbe in prestito e che interessa anche alla Fiorentina per i buoni rapporti fra l’attaccante e Corvino. Sfumati i ritorni di IBRAHIMOVIC E PATO, nei giorni scorsi si è parlato di un clamoroso scambio fra HIGUAIN e MORATA, che nel Chelsea fa panchina e vuole tornare in Italia. L’argentino, però, ieri ha ritrovato la strada del gol. Ci si interroga anche sul futuro di BAKAYOKO, giocatore di proprietà del Chelsea, ma in questo momento al Milan. In uscita i vari BERTOLACCI e MONTOLIVO, mai presi in considerazione dal tecnico.
La Roma si gode il gioiellino KLUIVERT, ma soprattutto il ‘millenial’ ZANIOLO, ma deve risolvere l’enigma legato a Javier PASTORE, prima ancora di interrogarsi sul futuro di SCHICK che non convince del tutto la dirigenza. Il ‘Flaco’, che pure ha firmato un paio di gol di tacco, si è rivelato un flop e potrebbe lasciare Trigoria, anche se l’investimento del club in estate ha superato i 24 milioni. L’addio di Ever BANEGA al Siviglia (lo vuole l’Arsenal) potrebbe aprire le porte alla cessione di Pastore. Di Francesco vorrebbe un centrocampista di regia, ma per il ds Monchi non sarà facile accontentarlo.
L’Atalanta, passato il peggio, sembra avere trovato la giusta dimensione: chi dovrà correre ai ripari solo le squadre in coda e, a tal proposito, la Spal ha preso il portiere VIVIANO, che torna in Italia dallo Sporting: il club estense e quello portoghese hanno trovato l’accordo per i prossimi sei mesi.
Cerca rinforzi anche il Frosinone, che dopo aver sbagliato il mercato estivo cercherà a gennaio gli uomini giusti per provare a centrare una salvezza che appare problematica. Alla dirigenza ciociara sarebbe stato offerto il brasiliano LUCAS PIAZON.
Infine BALOTELLI: non era presente alla ripresa degli allenamenti del Nizza, ma la società ha precisato che era un’assenza autorizzata. Per lui rimane comunque probabile la cessione, e si sarebbe già fatto avanti il Besiktas.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. Mancini da record: “Io come Pozzo? Mi basterebbe l’Europeo”

L’Italia non si ferma nemmeno al cospetto del piccolo Liechtenstein e, soprattutto, riesce a vincere …

CALCIO. CR7 fa sognare, 700 gol in partite ufficiali

Un altro traguardo, l’ennesimo per Cristiano Ronaldo, arrivato a quota 700 gol in partite ufficiali, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *