Home / Calcio Italia / CALCIO.Mercato :Higuain-Milan è fatta, Bonucci torna bianconero

CALCIO.Mercato :Higuain-Milan è fatta, Bonucci torna bianconero

Dopo il ‘colpaccio’ CR7, ecco un altro maxi-affare che infiamma il mercato 2018 di una rinvigorita Serie A. E’ infatti andato in porto il triplice trasferimento che vede coinvolti Gonzalo HIGUAIN, Mattia CALDARA e Leonardo BONUCCI, con i primi due a Milano e l’ex bianconero che torna a Torino dopo solo 1 anno. Il ‘Pipita’ ha accettato il prestito oneroso (18 mln) con diritto di riscatto (fissato a 36 mln), mentre i due difensori si scambiano la maglia alla pari a titolo definitivo (entrambi con una valutazione di 40 milioni), con buona pace di Maurizio Sarri che a questo punto si troverà presumibilmente la strada sbarrata su Daniele RUGANI. Il ‘triangolo’ biancorossonero alla fine non ha deluso nessuno: il Milan si ritrova un attaccante di valore e sicuro rendimento, ma anche un centrale molto forte e di prospettiva, mentre la Juve ritroverà il proprio faro difensivo, ricomponendo la coppia con Chiellini.
Mentre andava in porto il secondo grandissimo affare di mercato, l’Inter ha messo le mani su VRSALJKO, molto apprezzato al Mondiale con la Croazia come terzino fluidificante, rimpinguando le colonia a scacchi biancorossa che conta già BROZOVIC e PERISIC, e adesso sogna il colpo del secolo, che sarebbe secondo solo in ordine di tempo a quello di CR7: l’arrivo di Luka MODRIC. Il Johan Crujiff di Croazia, come viene soprannominato, è in rotta con il Real Madrid e potrebbe arrivare ad Appiano Gentile ‘solo’ per una cinquantina di milioni, anche se il suo alto ingaggio (guadagna 10 milioni netti a stagione) richiede cautela e riflessione. Prima di procedere, però, l’Inter deve effettuare almeno un paio di cessioni onerose (JOAO MARIO, GAGLIARDINI; VECINO, gli indiziati), anche se poi dovesse ripiegare, si fa per dire dato il valore del giocatore, sul cileno del Bayern Monaco, Arturo VIDAL.
Di Francesco frena sulla campagna-acquisti della Roma, spiegando che bisogna sfoltire la rosa (“Io non voglio avere 30 giocatori, ma quelli giusti”), tuttavia James Pallotta ha dato il via all’operazione N’ZONZI, che Monchi adesso è chiamato a portare a definire (c’è la concorrenza dell’Arsenal). Poi toccherà all’esterno e gli ultimi nomi circolati sono quello dell’olandese Quincy PROMES dello Spartak Mosca e dello svedese Emil FORSBERG del Lipsia (“lusingato” dell’interesse della Roma e, di fatto, confermandolo). Intanto, l’ex romanista DIGNE si trasferisce all’Everton. Il Valencia rivuole il portoghese GUEDES, ma il PSG chiede 60 mln. La Lazio ha ufficializzato i due centrocampisti CORREA, che arriva dal Siviglia per 16 milioni, e BADELJ, dalla Fiorentina a parametro zero. Due bei colpi in attesa di conoscere il futuro di Milinkovic-Savic sul quale le big dì’Europa e la stessa Juventus mantengono diritte le antenne.
Il Manchester United, che è in rotta con MOURINHO (ZIDANE, scrivono i tabloid britannici, il possibile sostituto), vuole offrire al Real Madrid 60 milioni per la riserva KOVACIC, restio pero’ a trasferirsi all’Old Trafford. E, a proposito di Real, l’idea è sempre quella di portare in Spagna il belga COURTOIS, al quale però il Chelsea vuole rinnovare il contratto che scadrà l’anno prossimo. L’Atletico Madrid ha riscattato DIEGO COSTA per 50 milioni e Aleix VIDAL è pronto per il grande ritorno a Siviglia.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. La Nazionale Italiana compie 110 anni

Compie oggi 110 anni, ma non li dimostra. E’ la Nazionale italiana di calcio che, …

Cairo: "Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema"

Calcio. Cairo: “Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema”

“Giusto salvare coppe e campionati, però andare oltre il 30 giugno rischia di essere un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *