Home / Sport / Calcio / CALCIO MERCATO. Botto Valdruento: c’è Greco Ferlisi
CALCIO MERCATO. Botto Valdruento: c’è Greco Ferlisi

CALCIO MERCATO. Botto Valdruento: c’è Greco Ferlisi

Ultimi botti di mercato. E che botti. Quello più fragoroso lo spara il Valdruento. Dopo aver allestito una rosa di primissimo ordine, il sodalizio del presidente Gianpiero Passalacqua ha regalato al tecnico Rosario Ligato la classica ciliegina sulla torta. Nella prossima stagione vestirà la casacca rossoblugialla l’eterno bomber Nino Greco Ferlisi. Il classe 1978, che in carriera ha vestito le maglie di Venaria, Gassino e SanMauro, nell’ultima annata si è diviso tra Garino e Savonera e ha ancora voglia di rimpinguare il suo bottino di gol che ha già superato la notevole quota di 350. L’Ivrea di Andrea Porrini si è concentrata sul rimpolpare la batteria dei giovani. Vestiranno la casacca arancione l’attaccante classe 1998 Karim El Kas (autore di 7 reti nell’ultimo torneo giocato con la maglia del River Leini) e il portiere targato 2000 Daniel Loggia che è reduce da due stagioni giocate con la maglia del Città di Cossato.

Movimenti in entrata anche in casa Sportiva Nolese con due giovani che vanno a rinforzare la rosa a disposizione di Enrico Di Bernardo. Dalla Pro Eureka arriva l’eclettico difensore classe 2001 Francesco Palmieri, mentre dal Venaria è stato prelevato il portiere classe 2000 Alessandro Nocera. Risalendo in Eccellenza la Pro Eureka ha messo le mani sul giovane difensore classe 2001 Favour Idahosa in uscita dal Borgaro. In Seconda Categoria si è rifatta il look la Polisportiva Valmalone. La panchina è stata affidata da Alessandro Fassa, ex Bosconerese che sarà affiancato dal dirigente Mauro Carrera e dal preparatore dei portieri Matteo Verdoliva. Sempre da Bosconero arrivano i centrocampisti Erik Marangone ed Emanuele Lombardo, dal Vallorco l’esperto Diego Guglielmetti, elemento eclettico in grado di giocare sia in difesa che a centrocampo, dal Forno l’attaccante Matteo Aimonino, dal San Benigno (altra società che ha cessato la matricola) il centrocampista Loris Gianola, dall’Agliè Valle Sacra l’attaccante Edoardo Montuori (ex Azeglio e Quincitava).

In Terza Categoria la neonata società La Serra Bollengo Albiano, che rappresenterà i comuni di Bollengo ed Albiano e l’intero territorio della Serra Morenica, ha affidato la panchina all’ex tecnico di Colleretto Pedanea e La Vischese Luca Lessio. Parte della rosa sarà composta da un blocco consistente di giocatori in uscita dall’Azeglio che non si è iscritto al prossimo campionato di Prima Categoria. A guidare l’attacco dei morenici sarà Alberto Farinella, uno che con il gol ha un bel feeling: in sei anni ad Azeglio ne ha realizzati ben 95. Dopo aver ceduto la categoria (Promozione) all’FC Torinese, l’Esperanza riparte dalla Terza con una nuova denominazione (Leonida Esperanza), ma con lo stesso condottiero, il presidente Gennaro Galizia. La squadra sarà allenata da Andrea De Rosa, un cavallo di ritorno in casa gialloblu (nella stagione 2011/2012 aveva guidato la squadra al salto in Prima Categoria dopo la lotteria dei playoff). Due i nomi certi, quello del portiere Carmine Tartaglione e del difensore centrale Edoardo Caluzzi.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

Edouard Boulanger e Stephane Peterhansel

RALLY. Edouard Boulanger: il trionfo alla Dakar 2021 ha radici a Castiglione Torinese

Il sogno di Edouard Boulanger si è avverato! L’equipaggio tutto francese composto dal pilota Stephane …

Cristhian Arvelo Segura

BOXE. Il 20 febbraio la chance tricolore di Arvelo nei Superwelter

Il Buccioni Boxing Team si è aggiudicato l’asta per l’organizzazione dell’incontro valevole per il vacante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *