Home / Calcio Italia / CALCIO. Lazio s’allena in top secret e Pioli mischia le carte
PIOLI
PIOLI

CALCIO. Lazio s’allena in top secret e Pioli mischia le carte

Come richiesto dalla Lazio, il derby con la Roma è stato posticipato di 27 ore. Ma il tecnico Stefano Pioli dovrà decidere se chiedere gli straordinari ai suoi big che scenderanno in campo dopodomani nella finale di Coppa Italia con la Juve. Nel frattempo, oggi non ha scoperto le carte nascondendo la seduta di allenamento odierna. Pretattica lecita a due giorni dalla sfida con i campioni d’Italia.

Il dubbio principale è Miroslav Klose: rischiare l’attaccante 36enne nella sfida con i bianconeri o preservarlo per la stracittadina di lunedì che vale il secondo posto in campionato? Probabile che l’allenatore biancoceleste non rinunci alla sua esperienza e lo utilizzi magari in staffetta con il serbo Filip Djordjevic. Il campione del mondo, però, a una rete dal suo record stagionale in biancoceleste (16 gol nel 2012-13) al momento pensa soltanto alla squadra di Allegri: “in una partita secca tutto è possibile – spiega ai media del suo Paese -. La Juve è una squadra fortissima e non sarà facile vincere questa finale. Ma giochiamo in casa all’Olimpico e stiamo creando la giusta atmosfera”. Un Olimpico che si riempirà per due volte, a distanza di cinque giorni: al momento sono 50mila i tagliandi staccati per la finale, 10mila in meno per il derby con la Roma.

Ma i dubbi di Pioli, nella sua prima finale in carriera, non riguardano solo l’attacco. In difesa: se è quasi certo l’utilizzo di Stefan De Vrij (recuperato dall’infortunio al ginocchio) resta da capire chi sarà l’altro centrale che affiancherà l’olandese: il brasiliano Mauricio o l’argentino Santiago Gentiletti tornato in campo contro la Samp, dopo quasi otto mesi dall’operazione ai legamenti? Pioli è tentato dallo schierare finalmente la difesa titolare disegnata nel mercato estivo (Basta, Gentiletti, De Vrij e Radu), ma dovrà valutare bene se rischiare l’argentino in due impegni così ravvicinati.

Senza Lucas Biglia (“sta meglio ma non sappiamo quando rientrerà” dice il medico sociale Roberto Bianchini), il centrocampo biancoceleste potrebbe essere affidato invece al 21enne romano e laziale Danilo Cataldi. E il capitano Stefano Mauri? Tenuto in panchina negli ultimi due impegni di campionato, il centrocampista brianzolo potrebbe essere impiegato dall’inizio ma probabilmente soltanto con il cambio di modulo (dal 4-3-3 al 4-2-3-1). Vuole essere ancora lui ad alzare la Coppa Italia come fece il 26 maggio di due anni fa e per Pioli sarà difficile tenerlo fuori.

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

CALCIO. Ronaldo chiude caso, vittoria importante

“Partita difficile, vittoria importante!”. Cristiano Ronaldo chiude con questo post su instagram la polemica per …

CALCIO. Dybala celebra rete al Milan, “sono nato pronto”

“Nato pronto”. Paulo Dybala festeggia su Instagram il gol da tre punti realizzato contro il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *