Home / Sport / Calcio / CALCIO. La settimana nera della Pro Settimo & Eureka
Infortunio al collaterale per Mariani, che rischia di dire addio alla stagione

CALCIO. La settimana nera della Pro Settimo & Eureka

Se è vero che la fortuna è cieca, altrettanto vero è che la sfortuna ci vede benissimo. Per saperne di più basta rivolgersi alla Pro Settimo & Eureka, la cui ultima settimana può essere tranquillamente archiviata come una delle peggiori degli ultimi anni. Uno dietro l’altro, i blucerchiati hanno dovuto far fronte ad una serie di infortuni più o meno gravi che hanno condizionato non soltanto la sfida di Tortona contro il Derthona (persa inevitabilmente 3-0, ndr), ma che potrebbe incidere in maniera pesante sul prosieguo del campionato. Lo spettro infortuni aveva cominciato ad aleggiare in casa Pro già in settimana con lo stiramento di Mosca, al quale ha fatto seguito la distorsione alla caviglia occorsa ad Alasia. Senza i due giovani titolari Scola non ha avuto problemi a schierare la formazione titolare da opporre al Derthona, ma non poteva certo sapere che il peggio sarebbe arrivato di lì a breve. Al 15’ della sfida, infatti, in seguito ad un intervento miracoloso dei suoi, Gaudio Pucci sentiva tirare dietro la coscia e si trovava costretto ad alzare bandiera bianca, lasciando il posto a Crovagna con il sospetto di uno stiramento. Come se non bastasse, dieci minuti più tardi anche il centrale Mariani – colonna della retroguardia blucerchiata – si accasciava a terra. Per lui la diagnosi è ancora più impietosa: interessamento del collaterale del ginocchio con il rischio concreto di dire addio alla stagione, se non addirittura alla carriera. La Pro pagava eccome l’assenza dei due pilastri difensivi e per il Derthona era un gioco da ragazzi infierire su una squadra ferita. Al 33’ del primo tempo Albeggiano portava avanti i leoncelli girando in rete una corta respinta di Crovagna, poi la Pro Settimo tentava una reazione d’orgoglio con una conclusione al volo di Piotto che lambiva il palo prima di spegnersi sul fondo. Ennesimo segnale della giornata da incubo della Pro, che al decimo della ripresa capitolava ancora sugli sviluppi di corner, con Velardi bravo a trovare l’angolino vincente dalla distanza con un destro imprendibile. Un colpo di testa di Ignico (alto di poco) era l’unica occasione nella ripresa della Pro & Eureka, che verso la mezz’ora restava anche in dieci uomini per l’espulsione di Visciglia per presunte proteste. Non c’era davvero più partita e il 3-0 griffato ancora Albeggiano metteva davvero fine ad un incontro e ad una settimana da incubo per tutto l’ambiente blucerchiato. «Sono stati cinque giorni disastrosi – ammette uno sconsolato Michele Scola -, ma purtroppo sono cose che capitano. Alasia è recuperato, per Mosca ci vorranno 15-20 giorni mentre credo che Gaudio Pucci dovrà stare fermo almeno un mese. Non possiamo fare altro che tirarci su le maniche e cercare di andare avanti con ottimismo, senza crearci ulteriori problemi». Nel prossimo turno la Pro Settimo & Eureka ospiterà al “Valla” l’Argentina Arma in un incontro che è stato anticipato a sabato 10 ottobre alle ore 15.30, dato che mercoledì 14 sarà in programma il turno infrasettimanale.

 

DERTHONA-PRO SETTIMO & EUREKA 3-0

MARCATORI: pt 33’ Albeggiano; st 10’ Velardi, 28’ Albeggiano.

DERTHONA: Ferraroni, Mechetti, Natale Mbodj, Procida, Rubin (42’ st Sinico), Chirico (5’ st Dolce), Velardi, Scienza (42’ st Diallo), El Khayari, Albeggiano, Draghetti. A disp. Capra, Pellegrino, Repetto, Felicioli, Kanina, Morando. All. Calabria.

PRO SETTIMO & EUREKA: Gaudio Pucci (16’ pt Crovagna), Fiolo, Ignico, Mariani (25’ pt Freda), Balzo, Spoto, Piotto, Visciglia, Orofino (17’ st Eyana), Parisi, Taraschi. A disp. Pinzone, Cane, Procaccio, Menon, Sillano, Niada. All. Scola.

ARBITRO: Bertini di Lucca.

NOTE: espulso Visciglia (28’ st) per proteste.

 

Commenti

Blogger: Gabriele Rossetti

Avatar

Leggi anche

SETTIMO. Il Consiglio comunale ritorna a distanza, Cirillo non è d’accordo: “Assurdo”

È polemica sulle modalità di svolgimento del consiglio comunale. Giovedì pomeriggio, infatti, il parlamentino tornerà …

SETTIMO. La minoranza si spacca sull’isola pedonale: i 5Stelle approvano

Si spacca la minoranza sulla pedonalizzazione del tratto di via Italia, tra via Matteotti e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *