Home / Calcio Italia / CALCIO. La Lazio incalza la Juve
AJuve, tre punti conquistati, un passo in avanti per l'energia profusa, il ritorno di Chiellini. Il bilancio è positivo per la Juventus
MAURIZIO SARRI

CALCIO. La Lazio incalza la Juve

Lo scudetto d’inverno strappa un mezzo sorriso a Sarri che sa quanto sara’ complicato contenere l’avanzata di Inter e Lazio. La corsa a tre illumina l’inizio del girone di ritorno che, dopo le formalita’ degli ottavi di Coppa Italia e in attesa dei colpi di mercato (soprattutto da parte di Antonio Conte), presenta una giornata non complicata per le tre protagoniste. L’ostacolo piu’ consistente ce l’ha la Juve che riceve il Parma, reduce pero’ dall’impegno di ieri con la Roma. Aria di derby per Ranieri in Lazio-Samp coi liguri in convincente ripresa, ma lo stato di forma e i finali d’assalto dei biancazzurri regalano poche speranze agli ospiti. “Sono stato equivocato sul discorso scudetto, il nostro obiettivo e’ la zona Champions”, dice con astuzia Simone Inzaghi. L’unica impegnata in trasferta, l’Inter, gioca a casa Conte ma il Lecce e’ in vistoso calo e la macchina da guerra nerazzurra non fa sconti, in attesa di Eriksen e Giroud. Con Ronaldo, Immobile e Lukaku in grande forma la corsa scudetto influenzera’ il podio della classifica marcatori che vede il laziale in incontenibile fuga.  Le contendenti al quarto posto Atalanta e Roma, appaiate a 35 punti, fanno i conti con due squadre che hanno disperato bisogno di incrementare la classifica. L’Atalanta, dopo la vittoria sfumata con l’Inter e l’imprevisto ko con la Fiorentina, riceve una Spal che sembra rassegnata agli eventi che precipitano. Qualche insidia in piu’ per la Roma che, dopo il doppio ko con le torinesi e la vittoria di Parma, deve fare i conti anche con una rosa ridotta dagli infortuni, lo sfumare dello scambio tra Spinazzola e Politano mentre c’e’ emergenza fra gli esterni bassi. Di fronte avra’ un Genoa in crisi con un annuncio di contestazione preventivo da parte dei tifosi.  La partita piu’ interessante ed equilibrata sembra quella tra due squadre in ripresa dopo una lunga crisi, Napoli e Fiorentina. I partenopei hanno perso con la Lazio solo per una castroneria del suo portiere, poi hanno vinto in Coppa Italia. Gattuso e Iachini, due tecnici affini per grinta e carattere, sanno che il loro lavoro e’ appena cominciato. La Viola si e’ sbloccata in campionato, ha eliminato l’Atalanta e presenta un Cutrone molto ispirato. Dopo il 4-3 dell’andata e’ prevedibile un’altra sfida scoppiettante. Altre due squadre risvegliatesi con l’avvento del 2020 sono Milan e Torino. I rossoneri col totem Ibra dovranno diffidare pero’ dell’Udinese, che ha passeggiato con scarsa convinzione in casa Juve, ma in campionato e’ reduce da tre successo consecutivi. In fase positiva anche il Torino che cerchera’ in tris in casa di un Sassuolo reduce invece da tre dolorosi ko. Un’altra squadra in imprevista crisi e’ il Cagliari che ha avuto un crollo di cinque sconfitte di fila dopo un filotto di 13 risultati utili. I sardi cercheranno di vendicare la sconfitta d’avvio dell’andata con un Brescia che recupera Tonali ma e’ reduce da tre ko (ultimo il 5-1 con la Samp) che hanno di nuovo drammatizzato la classifica.  Decisamente piu’ leggera l’atmosfera tra Bologna e Verona, confronto aperto tra due formazioni in salute che aspirano a una tranquilla salvezza. Probabili gli esordi dei nuovi acquisti Barrow e Borini.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

: primo appuntamento martedì alle 21

CALCIO. Champions League: trappola Atletico per il Liverpool da record

Un talento giovane già super-affermato contro il bomber appena sbocciato, ma destinato a segnare gli …

CALCIO. Juve vince senza CR7,Mertens rilancia Napoli

Calcio. La Juve fa il suo dovere senza strafare battendo un Brescia in dieci per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *