Home / Calcio Italia / CALCIO. Juventus: Matuidi, con la Roma pronti a dare battaglia
Matuidi, Juventus

CALCIO. Juventus: Matuidi, con la Roma pronti a dare battaglia

Dopo il convincente 4-0 sul Cagliari, non c’è miglior verifica per la Juventus che la sfida lanciata dalla Roma arrabbiata per la sconfitta contro il Torino. “Sappiamo che sarà molto difficile – dice Blaise Matuidi, in un’intervista a Sky Sport – noi e la Roma abbiamo caratteristiche simili per il gioco molto offensivo. I giallorossi potranno sfruttare la spinta del loro pubblico, dobbiamo prepararci per fare una grande partita. Adesso abbiamo più fiducia, dopo la sconfitta con la Lazio è stato compiuto un passo avanti”.  Con 22 presenze tra campionato e Champions, il centrocampista francese, considerato fondamentale nella copertura dietro Ronaldo, è tra i punti fermi nella prima parte della stagione bianconera: “Devo sempre migliorare – si schermisce Matuidi – lavoro negli allenamenti di tutti i giorni con quest’obiettivo ben presente”. La giornata di Inter-Atalanta e Roma-Juventus potrebbe dare qualche risposta in più sulla corsa scudetto: “Inter e Lazio sono protagoniste di una stagione incredibile – risponde Matuidi – ma la Juventus, come sempre, vuole vincere tutti i trofei in palio: siamo pronti a dare battaglia fino alla fine”.  Tra un mese e mezzo ripartirà la Champions: “Tante squadre possono vincerla – osserva centrocampista francese – il Liverpool, il Real Madrid, il Barcellona, il Bayern, la Juventus. Noi pensiamo a fare la nostra strada, lottando sempre”.  A Roma la Juventus non avrà Higuain al meglio: l’attaccante argentino ha accusato un lieve affaticamento alla coscia sinistra e oggi è rimasto in disparte nella parte tecnica nell’allenamento alla Continassa. In ogni caso, Sarri sembra orientato a confermare contro i giallorossi l’assetto con Dybala Ronaldo e il trequartista, ruolo in cui Ramsey è ancora favorito su Bernardeschi.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. La Nazionale Italiana compie 110 anni

Compie oggi 110 anni, ma non li dimostra. E’ la Nazionale italiana di calcio che, …

Cairo: "Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema"

Calcio. Cairo: “Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema”

“Giusto salvare coppe e campionati, però andare oltre il 30 giugno rischia di essere un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *