Home / Calcio Italia / CALCIO. Juve; monito Ronaldo, per vincere lavoro duro

CALCIO. Juve; monito Ronaldo, per vincere lavoro duro

Il pareggio con l’Atletico Madrid, dopo il buon gioco espresso dalla Juventus, resterà a lungo impresso nella memoria di Cristiano Ronaldo. Il 2-2 siglato al 90′ di Herrera, il vantaggio di due reti vanificato, la serpentina e il tiro allo scadere del portoghese, a un soffio dal gol che avrebbe raggelato il Wanda Metropolitano, i fischi e gli insulti: è stata una serata molto intensa anche per un campione navigato come CR7. Ronaldo, che ha concluso la partita provocando i tifosi Colchoneros – “Avete avuto paura” il gesto eloquente a favore di telecamere – è passato poi a spronare i compagni: “Per vincere bisogna lavorare duro”, ha scritto su Instagram. Tanti gli aspetti positivi emersi nella sfida di Madrid, che si sono intrecciati con evidenti lacune palesatesi nei due gol subiti. E che hanno fatto salire la recriminazione a fine partita, con Juan Cuadrado bersaglio principale delle reprimende dei compagni. Niente di nuovo, questioni che animano quotidianamente gli spogliatoi di tutto il mondo: un po’ meno se avvengono in campo, subito dopo il fischio finale. “I panni sporchi vanno lavati in famiglia” ha tagliato corto, ieri sera, Bonucci, bacchettando i compagni e mostrando di aver capito la lezione impartitagli nel febbraio 2017 da Allegri. “Questa è la Champions, combattere e soffrire per ogni risultato – ha aggiunto il capitano bianconero, autore di una prova magistrale -. Sarà un percorso lungo, bisogna migliorare attenzione, comunicazione e lettura delle situazioni, solo così cresceremo e questo ci permetterà di inseguire il nostro obiettivo”. Letture che riguardano principalmente i calci piazzati, su cui la Juventus difende a zona come la maggior parte delle squadre del mondo, ma anche i calci d’angolo, situazione in cui Sarri è tra i pochi a rinnegare la difesa individuale preferendo la copertura a zona. Servirà tempo, “lavorare duro” come spiegato da Ronaldo e Bonucci, provando già sabato con il Verona, primo passo di un ciclo di partite abbordabili sulla carta per i bianconeri. “Adesso recuperiamo e pensiamo alla partita di sabato per tornare a vincere in campionato”. Sarà una partita particolare per la Juventus, la prima dopo l’indagine della Digos che ha azzerato i vertici della Curva Sud: l’attenzione, quindi, sarà anche fuori dell’Allianz Stadium.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. Ronaldo chiude caso, vittoria importante

“Partita difficile, vittoria importante!”. Cristiano Ronaldo chiude con questo post su instagram la polemica per …

CALCIO. Dybala celebra rete al Milan, “sono nato pronto”

“Nato pronto”. Paulo Dybala festeggia su Instagram il gol da tre punti realizzato contro il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *