Redazione

di: Redazione

Home / Calcio Italia / Calcio: Juve; Barzagli si conferma ‘e col Genoa vincere’

Calcio: Juve; Barzagli si conferma ‘e col Genoa vincere’

Gianluigi Buffon

Con Massimiliano Allegri ormai recuperato dall’influenza e pronto a condurre la squadra, la Juventus, a due giorni dal posticipo con il Genoa, incassa lo stop di Daniele Rugani, che si è allenato a parte a causa di una gastroenterite febbrile di cui ha sofferto negli ultimi due giorni. Il centrale si aggiunge alla lista di indisponibili che comprende Buffon, Cuadrado, Dybala, Howedes e Marchisio. Le notizie positive arrivano invece dall’extra campo, con l’imminente accordo per il rinnovo del contratto con Andrea Barzagli, confermato dallo stesso centrale bianconero: “Abbiamo parlato un po’ di giorni fa, spero di rinnovare e penso che ci sia da parte di entrambe le parti la voglia di continuare”.
Un altro anno, almeno, per il difensore che, a detta di molti, avrebbe dovuto interrompere la storia d’amore in bianconero, iniziata nel 2011 proprio nel mercato di gennaio: “Sono arrivato in un periodo che non era felicissimo per la Juventus, anche se entrare a Vinovo e vedere i trofei vinti mi ha colpito molto. Poi sei mesi dopo abbiamo inaugurato lo stadio, in quel momento tutti hanno capito quale fosse la dimensione reale della Juventus, da lì è ripartita una nuova era e per ora stiamo andando molto bene”.
Con Rugani e Howedes assenti, Barzagli sarà uno dei tre centrali: “Non è mai facile riprendere dopo due settimane e dovremo essere bravi ad affrontare bene la partita. Al di là del risultato del Napoli a Bergamo, per noi è fondamentale vincere anche perché giochiamo in casa: sono stati sei mesi impegnativi ed ora ci attende un’importante seconda parte di stagione, siamo in ballo per tutti gli obiettivi”.
Contro il Genoa i bianconeri dovranno fare ancora a meno di capitan Buffon, “il nostro presente, il nostro capitano, un giocatore fondamentale per noi sia in campo che nello spogliatoio”, spiega Barzagli, che analizza il futuro del portiere e del calcio italiano sognando una convergenza: “Lo vedo bene con un ruolo in Federcalcio, un ex giocatore come lui sarebbe un grande vantaggio per l’Italia e per il suo movimento”.

Commenti

Leggi anche

CALCIO. Chiellini unico italiano tra candidati top 11 Uefa

C’è solo un italiano, Giorgio Chiellini, nella rosa dei 50 giocatori candidati per un posto …

CALCIO. Champions, Juve contro Young Boys per il primo posto nel girone

Non gioca sempre bene, ma sa sfruttare tutte le opportunità. E, quando conta, c’è sempre. …