Redazione

di: Redazione

Home / Calcio Italia / Calcio: Juve; Barzagli si conferma ‘e col Genoa vincere’

Calcio: Juve; Barzagli si conferma ‘e col Genoa vincere’

Gianluigi Buffon

Con Massimiliano Allegri ormai recuperato dall’influenza e pronto a condurre la squadra, la Juventus, a due giorni dal posticipo con il Genoa, incassa lo stop di Daniele Rugani, che si è allenato a parte a causa di una gastroenterite febbrile di cui ha sofferto negli ultimi due giorni. Il centrale si aggiunge alla lista di indisponibili che comprende Buffon, Cuadrado, Dybala, Howedes e Marchisio. Le notizie positive arrivano invece dall’extra campo, con l’imminente accordo per il rinnovo del contratto con Andrea Barzagli, confermato dallo stesso centrale bianconero: “Abbiamo parlato un po’ di giorni fa, spero di rinnovare e penso che ci sia da parte di entrambe le parti la voglia di continuare”.
Un altro anno, almeno, per il difensore che, a detta di molti, avrebbe dovuto interrompere la storia d’amore in bianconero, iniziata nel 2011 proprio nel mercato di gennaio: “Sono arrivato in un periodo che non era felicissimo per la Juventus, anche se entrare a Vinovo e vedere i trofei vinti mi ha colpito molto. Poi sei mesi dopo abbiamo inaugurato lo stadio, in quel momento tutti hanno capito quale fosse la dimensione reale della Juventus, da lì è ripartita una nuova era e per ora stiamo andando molto bene”.
Con Rugani e Howedes assenti, Barzagli sarà uno dei tre centrali: “Non è mai facile riprendere dopo due settimane e dovremo essere bravi ad affrontare bene la partita. Al di là del risultato del Napoli a Bergamo, per noi è fondamentale vincere anche perché giochiamo in casa: sono stati sei mesi impegnativi ed ora ci attende un’importante seconda parte di stagione, siamo in ballo per tutti gli obiettivi”.
Contro il Genoa i bianconeri dovranno fare ancora a meno di capitan Buffon, “il nostro presente, il nostro capitano, un giocatore fondamentale per noi sia in campo che nello spogliatoio”, spiega Barzagli, che analizza il futuro del portiere e del calcio italiano sognando una convergenza: “Lo vedo bene con un ruolo in Federcalcio, un ex giocatore come lui sarebbe un grande vantaggio per l’Italia e per il suo movimento”.

Commenti

Leggi anche

CALCIO. De Laurentiis incorona Ancelotti: “Con lui la vita è bella”

“La vita e’ bella quando non scorre sempre tutta e’ uguale, e con Ancelotti la …

dybala

CALCIO. CR7 e Dybala titolari, Allegri ‘no alle distrazioni’

La partita del riscatto dopo le delusioni di Champions; l’occasione per Ronaldo di asciugare le …