Home / Sport / Calcio / CALCIO. Gol a grappoli tra Venaria e La Chivasso
Cervino del Venaria
Cervino del Venaria

CALCIO. Gol a grappoli tra Venaria e La Chivasso

Non poteva di certo rivelarsi più avvincente e spettacolare la prima uscita al centro sportivo “Don Giacomo Mosso” di Venaria. I padroni di casa e il La Chivasso si sono contesi i primi tre punti della stagione valevoli per il girone B di Promozione, dando vita a novantadue minuti di assoluto divertimento. Due formazioni, di cui una col peso dell’esordio nella nuova lega, da rivedere soprattutto sotto l’aspetto difensivo, ma certamente meritevoli di aver disputato il primo match a viso aperto e senza risparmiarsi. Risultato? Gara spumeggiante e costantemente in bilico, gol ed occasioni da rete a vagonate.

È il Venaria a fare sua la partita nei primi minuti, ma deve attendere il 15’ per sbrogliare la matassa: Napoli, con un preciso mancino, trova l’angolo più lontano nel quale Dazzini non può arrivare. È 1-0 per gli arancioverdi che provano da subito ad incanalare il match sui binari giusti, ma pochi istanti più tardi La Chivasso guadagna un calcio di rigore per un presunto fallo di mano. Tutto da rifare per la formazione di Berta: Rosso non sbaglia e pareggia i conti dagli undici metri. Scocca il 23’ quando il portiere di casa sbaglia completamente un facile disimpegno regalando il pallone nei piedi degli attaccanti ospiti. Poleo ne approfitta, entra in area e serve Rosso, lasciato colpevolmente solo sul secondo palo. Tutto troppo facile per il numero nove biancorosso che da pochi metri, e a porta completamente sguarnita, sigla la sua doppietta personale, rovesciando il match e portando avanti i suoi. Il La Chivasso trova la terza rete in chiusura di primo tempo grazie ad un rocambolesco autogol di Rotolo e rientra negli spogliatoi con la quasi certezza di tornare a casa col bottino pieno, senza però aver fatto i conti con un incredibile quanto decisivo lampo di genio dell’allenatore venariese. Bastano quindici minuti, infatti, il tempo di inserire dalla panchina gli autori dei successivi quattro gol del Venaria, e la gara è clamorosamente ribaltata. Cervino, Serta (autore di una doppietta) e Gullo, vengono gettati nella mischia dal mago Berta, seminano il panico nella retroguardia ospite e stravolgono per l’ennesima volta una partita pazza sotto ogni punto di vista. Per entrambe domani sera sarà nuovamente tempo di scendere in campo per la Coppa.

Venaria                         6

La Chivasso                 3

MARCATORI: 15’ pt Napoli, 17’ pt Rosso, 23’ pt Rosso, 40’ pt aut. Rotolo, 12’ st Cervino, 16’ st, 29’ st Serta, 24’ st Gullo, 46’ st Greco Ferlisi.

VENARIA: Piarulli, Finco, Rotolo, Pavan, Mazza, Poluzzi, Alvitrez (3’ st Cervino), Spinoso, Nicolè (17’ st Gullo), Napoli (3’ st Serta) , Greco Ferlisi. A disp. Doda, Ceste, Cataldo, Rubeo. All. Berta.

LA CHIVASSO: Dazzini, Giacomini (19’ st Postiglione), Brusa, Renegaldo, Agricola, Miccoli, Borgese, Tabellini, Rosso, Poleo (29’ st Parisi), Giardino (14’ st Bdour). A disp. Zuzo, Conte, Bdour, Nicita. All. Giraulo.

ARBITRO: Lo Torto di Novara.

NOTE: ammoniti Serta, Agricola, Borgese.

 

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

Darko viel protagonista al cross di Venaria

PODISMO. Durbano Gas Energy Rivarolo protagonista al “Cross Reale”

E’ una Durbano Gas Energy Rivarolo 77 che ha fatto grandi cose nell’edizione 2020 del …

Trofeo Alberto Mura

BOXE. Il Trofeo Alberto Mura posticipato da metà marzo a fine maggio per il Coronavirus

La Federazione Pugilistica Italiana rende noto che, causa situazione emergenziale dovuta al COVID-19, il Trofeo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *