Home / Torino e Provincia / Borgaro Torinese / CALCIO. ECCELLENZA. Non svegliate questo Borgaro
L'esultanza dei giocatori del Borgaro

CALCIO. ECCELLENZA. Non svegliate questo Borgaro

Il Borgaro ha ripreso a correre a vele spiegate verso un sogno chiamato Serie D e dopo essere tornato al successo nel turno precedente contro il No.Ve., ha concesso il bis espugnando il “Lamarmora” di Biella, al termine di quella che Licio Russo ha definito “una delle migliori prestazioni della stagione”. Nonostante le assenze degli squalificati Geografo e Porticchio e con Moracchiato non ancora al meglio della condizione, il tecnico poteva comunque schierare un undici titolare competitivo, capace di esprimersi su livelli altissimi al cospetto di una Junior Biellese generosa. Il Borgaro faceva suo il dominio territoriale sin dalle prime battute, legittimando il possesso al 24’ grazie al vantaggio siglato da Nicolò Munari con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Pagliero. La gara sembrava in totale controllo per i gialloblu, ma nel momento di massima pressione ospite, tre minuti dopo aver sbloccato il punteggio, un’innocua traiettoria in area sbatteva sul braccio di Del Buono inducendo il direttore di gara a concedere alla Biellese il calcio di rigore trasformato da Bottone per il momentaneo pareggio. Il Borgaro incassava e reagiva immediatamente gettandosi nuovamente in avanti con Sansone, conclusione fuori di un soffio, e con capitan Ferarrese, il cui colpo di testa costringeva Fusetto al miracolo poco prima dell’intervallo. Sempre e solo Borgaro anche nella ripresa, con gli uomini di Russo che mostravano sprazzi di grande calcio. Del Buono non trovava il bersaglio sparando tra le braccia di Fusetto poi, al 25’, era Sansone ad estrarre dal cilindro il gol partita con una conclusione chirurgica dal limite dell’area che sanciva la sedicesima vittoria stagionale del Borgaro. “È stata una gran bella partita – il commento entusiasta di Licio Russo – una delle più belle di tutta la stagione. Abbiamo controllato sin da subito facendola diventare facile poiché interpretata nella maniera giusta. Dopo il vantaggio abbiamo creato tante palle gol frutto di giocate in velocità palla a terra con geometria e intensità: davvero uno spettacolo!”. L’allenatore elogia i suoi ragazzi e si gode il primato: “La squadra mi è piaciuta molto proprio perché ha giocato da squadra. Giocando con questa intensità, caparbietà e organizzazione nulla ci è precluso, e d’ora in avanti dobbiamo guardare solo a noi stessi, non più a chi ci segue. I prossimi dieci giorni – conclude Russo – saranno cruciali: ci giochiamo tutto già a partire da domenica prossima con l’Alpignano, per proseguire poi nel turno infrasettimanale con il Volpiano fino alla sfida decisiva con il Verbania, che affronteremo in casa”. Sognare è quanto mai lecito. Non svegliate il Borgaro proprio ora.

JUNIOR BIELLESE-BORGARO 1-2

Marcatori: pt 24’ Munari (B), 27’ rig. Bottone (J); st 25’ Sansone (B).

Junior Biellese: Fusetto, Ramella (15’ st Curatolo), Bustreo, Cagliano, Giunta, Danieli, Cavazzi (25’ st Curtolo), Giordano, Bottone, (20’ st Marazzato), Coppo, Botto Poala, A disp. Roveri, Gilardino, Mattarollo, Dondi. All. Roano.

Borgaro: Cantele, Erbì, Consiglio, Consiglio (36’ st garofalo), Del Buono, Ferrarese, Riccio, Pagliero, Zanella, Pierobon, Munari, Sansone (29’ st Lasaponara).A disp. D’Angiullo, Zanchi, Zigliani, Moracchiato, Ricotta. All. Russo.

Arbitro: Bracaccini di Macerata.

Commenti

Blogger: Gabriele Rossetti

Avatar

Leggi anche

BOCCE. La Favro Paris vince la gara a coppie targata Virtus Brandizzo

BOCCE. La Favro Paris vince la gara a coppie targata Virtus Brandizzo

La Bocciofila Favro Paris ha vinto la gara di federazione riservata a coppie di categorie …

CALCIO. PROMOZIONE. Una domenica difficile: ko Volpiano, Caselle e Nolese

CALCIO. PROMOZIONE. Una domenica difficile: ko Volpiano, Caselle e Nolese

Domenica da dimenticare per le nostre squadre. Il Volpiano esce battuto dal campo della Torinese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *