Home / Sport / Calcio / Calcio. Eccellenza. La Pro Eureka non brilla, Taraschi la risolleva
Taraschi, attaccante della Pro Settimo Eureka

Calcio. Eccellenza. La Pro Eureka non brilla, Taraschi la risolleva

Dopo il ko subito in casa della capolista Verbania, la Pro Eureka torna al successo piegando di misura l’LG Trino. La squadra allenata da Paolo Tosoni non ha giocato una grande partita, soffrendo nella prima parte di gara la maggior verve degli ospiti. Sono i trinesi a partire meglio e rendersi pericolosi più per demeriti della difesa blucerchiata che per meriti propri. Zichittella ha sui piedi due invitanti occasioni, ma in entrambi i casi calcia troppo debolmente tra le braccia di Zamariola. Gli ex Caracciolo e Visciglia creano una bella combinazione con cross dalla destra del primo e girata volante del secondo che non centra il bersaglio. Ancora uno spunto di Visciglia sulla destra crea la migliore occasione dei vercellesi nella prima frazione di gioco: traversone al centro del numero dieci trinese trova pronto alla conclusione sul secondo palo Birolo che calcia però con poca convinzione e Mosca riesce ad allontanare la minaccia a pochi metri dalla linea di porta. La Pro Eureka sta a guardare e non riesce quasi mai ad avvicinarsi alla porta di Simone Rainero. Si riparte dopo l’intervallo è Zamariola è subito chiamato agli straordinari: Bonura centra la sfera per Zichitella che ha tutto il tempo di controllare e sparare a rete da posizione favorevole, ma il numero uno settimese disinnesca in corner. Gli ospiti protestano poi per un contatto dubbio in area Pro tra Bonura e Burei. La compagine blucerchiata si fa viva dalle parti di Rainero con una bella imbucata di Galietta che libera al centro dell’area De Lorentiis: stop e sinistro a colpo sicuro murato dal gran riflesso del portiere trinese. E poco oltre l’ora di gioco ecco che l’episodio che spezza l’equilibrio e regala ai padroni di casa un vantaggio più trovato che meritato. Piotto penetra in area dalla sinistra e viene contrastato dalla scivolata di Capelli che tocca prima la sfera prima di franare addosso al centrocampista settimese: rigore più che dubbio che Taraschi trasforma spiazzando Rainero. Nell’ultimo quarto di gara la Pro Eureka agisce di rimessa e sfiora il raddoppio con un gran piazzato di Taraschi deviato in angolo da Rainero. L’LG Trino attacca a testa bassa, ma lo fa in maniera confusa e senza la necessaria convinzione. I settimesi consolidano il quinto posto.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

SETTIMO TORINESE: Incidente in corso Piemonte, grave motociclista

Sono gravi le condizioni di un motociclista di 30 anni di cui non sono state …

ATLETICA LEGGERA. Tamberi in pedana a Rabat per la sesta tappa della IAAF Diamond League

Torna in pedana Gianmarco Tamberi (Fiamme Gialle). Il primatista italiano parteciperà domenica 16 giugno al Meeting Mohammed …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *