Home / Calcio Italia / CALCIO. Champions: Per Real e Chelsea vietati passi falsi
Champions League

CALCIO. Champions: Per Real e Chelsea vietati passi falsi

E’ solo la seconda giornata ma per molti club illustri la Champions puo’ mettersi in aspra salita. Liverpool, Real Madrid e Chelsea dopo il primo ko non possono permettersi passi falsi: se per il Liverpool non dovrebbero esserci problemi col Salisburgo in casa, il Real ondivago di Zidane non puo’ distrarsi col Bruges mentre ancora piu’ difficile e’ il compito del Chelsea a Lilla. A catalizzare l’attenzione generale e’ la sfida Barcellona-Inter, ma forti suggestioni ha anche Tottenham-Bayern. La Juve e il Napoli hanno ostacoli medi con Leverkusen e Genk mentre l’Atalanta deve riscattare l’onta di Praga ma a San Siro ha un cliente scomodo come lo Shakhtar. Seconda giornata anche il Europa League: la Roma gioca a Graz col Wolfsberger mentre la Lazio dopo il ko di Cluj deve conquistare tre punti ospitando il Rennes. Vittoria corroborante del Tottenham sabato col Southampton dopo il ko col Leicester, l’uscita dalla Coppa di Lega con un club di quarta divisione e il pari al Pireo. Ma la finalista di Champions zoppica, nonostante i 5 gol di Kane, e domani avra’ il duro esame col Bayern che Kovac governa con autorita’. Lewandovski con 10 gol nei primi 6 turni ha battuto il record in Bundesliga, per gli Spurs un ko sarebbe la certificazione della crisi. Nell’altra gara del gruppo B Stella Rossa e Olympiacos si battono per contendere agli inglesi la qualificazione. Nel gruppo A il Psg ha ritrovato i gol di Neymar e cerca in casa del Galatasaray la conferma del primato nel girone. Piu’ delicato il compito del Real che con una gara difensiva ma poche conclusione ha fermato l’Atletico in uno scialbo derby di Madrid mantenendo la testa provvisoria della classifica. Il Bruges macina avversari in patria e costituira’ un ostacolo non facile. Poche gioie anche per l’Atletico che Simeone (protagonista di un’accesa polemica per gli insulti di Sergio Ramos a un guardalinee) sta ricostruendo con alterne fortune. Ora cerca una vittoria in casa del Lok Mosca e si preoccupa per il ritorno in forma della Juve che inanella vittorie e domani ospita un Leverkusen battagliero, secondo in Bundesliga. L’incontro piu’ interessante si svolge al Nou Camp : l’Inter implacabile di Conte affronta l’esame del Barca, che si presenta col dubbio Messi. Valverde e’ oggetto di critiche, Busquets ha polemizzato con la dirigenza. Insomma una fase delicata per i campioni di Spagna che presentano un Suarez rodato ma un Griezmann ancora spaesato. Per Lukaku e soci e’ l’occasione per un lancio in grade stile in Europa in un girone in cui finora non ha vinto nessuno. Nell’altra gara lo Slavia ospita un Dortmund in seria crisi (una vittoria in quattro gare). Nel gruppo C, che il City di Guardiola dovrebbe vincere a spasso, specie se superera’ domani la Dinamo Zagabria, e’ gia’ test decisivo per l’Atalanta, che riceve a San Siro lo Shakhatar a punteggio pieno dopo 9 gare. Ma i successi e i gol a raffica degli ultimi turni testimoniano della ritrovata super efficienza della Dea: solo un successo puo’ pero’ raddrizzare la classifica. Il solido Napoli di Ancelotti e’ favorito in casa del Genk nel gruppo E: a sei punti un pezzo di qualificazione dovrebbe essere gia’ conquistata mentre e’ prevedibile una goleada del Liverpool che, nonostante il ko al San Paolo, e’ il club europeo piu’ in forma, come confermano i sette successi di fila in Premier. Compito delicato mercoledi’ per il Chelsea ancora al palo, che deve fare tre punti nella non scontata trasferta col Lilla. Nell’altra gara del gruppo H si affrontano le due formazioni in testa, Valencia e Ajax, che attraversano un ottimo momento di forma. Nel girone meno illustre, il G, con tre squadre su quattro che hanno perso nel weekend di campionato, il Lipsia prova a fare fuori il Lione mentre c’e’ molto equilibrio tra Zenit e Benfica. In Europa League gara delicata per le due romane: la Lazio deve riscattare il ko in Romania superando il Rennes mentre la Roma affronta in trasferta gli austriaci del Wolfsberger, che hanno umiliato il Moenchengladbach nella gara d’esordio.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. Champions:Juve rischia Real o Mou, l’Atalanta sogna

Il rischio Real, il fascino Liverpool: vista da diversi punti di vista, il sorteggio degli …

CALCIO. Sarri lancia l’allarme: “La Champions consuma”

Passi falsi, dopo il pareggio col Sassuolo e la sconfitta con la Lazio che hanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *