Home / Sport / Calcio / CALCIO. PRIMA CATEGORIA. SanMauro in fase calante
Alessandro Maniscalco, leader del SanMauro

CALCIO. PRIMA CATEGORIA. SanMauro in fase calante

BVS-SANMAURO 1-1

Marcatori: pt 17’ Venosta (B); st 15’ Maniscalco (S).

Bvs: Camillo, Monzo (21’ st Blua), Mangiavacchi, Macrì, Marvulli, Senor, Cardellino, Benna, Visentin (30’ st Notarbartolo), Venini, Venosta (10’ st Bert). A disp. Davì,

Galia, De Maria. All. Rocco Guglielmo.

SanMauro: Rey, Ferrero (13’ st Martorana), Carosso, De Rosa, Ferrari, Sorrenti, Bissacco (1’ st Lancione), Urzì (20’ st Pelassa), Franco, Maniscalco, Patrono. A disp. Petrini, Di Lucia. All. Onorato.

Il SanMauro rialza solo parzialmente la testa e dopo la sconfitta con la Nolese torna dalla trasferta in casa della Bvs con un pareggino in rimonta, grazie al gol siglato da Maniscalco, che lascia tanto amaro in bocca. “È un periodo in cui non ci gira tanto bene – ammette sconsolato mister Onorato –, però ci dobbiamo tirare su le maniche e forzare un po’ per evitare il tracollo. Un calo ci può stare: veniamo da settimane intense tra campionato e Coppa e abbiamo una rosa ridotta all’osso. Anche con la Bvs ho schierato molti giovani che non hanno affatto sfigurato. Non siamo neanche fortunati: abbiamo colpito un palo con Maniscalco e due salvataggi sulla linea ci hanno negato altrettanti gol”. L’allenatore gialloblu ha ormai dovuto rinunciare alla vittoria del campionato, ma non alla conquista dei playoff. “La vetta è sfumata ma l’obiettivo playoff è assolutamente da centrare e non dobbiamo rilassarci”. Molto dipenderà anche dagli strascichi della Coppa Piemonte. Giovedì 14 aprile il SanMauro giocherà la semifinale d’andata in casa del Valle Cervo che ha eliminato il San Maurizio Canavese: “Sarà una trasferta molto impegnativa e una partita intensa: anche loro sono fuori dai giochi promozione ma sono molto forti e ben organizzati. A parte Seck e Milan dovrei avere tutti a disposizione. A livello psicologico giocare la prima fuori casa può essere un vantaggio, ma molto dipende dal risultato finale. Sarà una battaglia lunga 180 minuti, in cui la spunterà chi avrà più fortuna e più energie. Siamo scarichi ma allo stesso tempo carichi – ammette Onorato –: la Coppa è una vetrina troppo importante e non vogliamo assolutamente lasciarcela sfuggire”.

Commenti

Blogger: Gabriele Rossetti

Avatar

Leggi anche

Dynamic Sport-In Sport Ivrea

NUOTO. Dynamic Sport-In Sport si conferma nell’èlite regionale

Quarto posto di prestigio Palazzo del Nuoto di Torino per la Dynamic Sport-In Sport, impegnata …

VOLLEY. Pubblicati gli organici dei campionati nazionali

Il Settore Campionati della Federazione Italiana Pallavolo ha ufficializzato gli organici delle formazioni partecipanti ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *