Home / Sport / Calcio / CALCIO. PRIMA CATEGORIA. Estasi Esperanza, testa ai playoff
I giocatori e lo staff tecnico e dirigenziale dell’Esperanza

CALCIO. PRIMA CATEGORIA. Estasi Esperanza, testa ai playoff

Il raggiungimento dei playoff all’ultima giornata di campionato grazie ad un incredibile sorpasso nei confronti del River Mosso Pianese, ha reso ancor più epico il campionato dell’Esperanza. La squadra di Piero Casalis ha dimostrato di avere un cuore grande e carattere da vendere ed è pronta a disputare gli spareggi promozione senza nulla da perdere: “Mi rendo conto di aver regalato una soddisfazione immensa al nostro presidente – commenta orgoglioso l’allenatore dei ciriacesi –. A livello personale mi gratifica moltissimo questa cosa. Sono contento di aver fatto crescere questo gruppo di ragazzi sotto tutti gli aspetti e che si sia concretizzato da un risultato sportivo. Veder la squadra giocare bene in entrambe le fasi, seguendo il mio lavoro e le mie direttive mi rende ancora più orgoglioso. Una menzione speciale poi per il nostro pubblico, è il nostro dodicesimo uomo veramente. Ho visto diverse gare in Lega Pro e poche squadre possono contare su un tifo del genere. Sempre presenti in tutte le partite, in casa e fuori casa. Ci danno una grossa mano e la dedica di questo traguardo va anche a loro”. Casalis si sofferma poi sulla gara di domenica prossima, con la sua Esperanza che andrà a fare visita al Collegno Paradiso, con la sola possibilità di vincere per passare il turno: “Abbiamo dovuto sputare sangue per questo risultato, sia per nostre colpe e limiti ma anche per numerosi e grossolani torti subiti, e faremo sputare sangue agli avversari. Vogliamo giocarcela. Il fatto di dover vincere per me non è un problema: questo finale di campionato ci ha imposto di vincere sia in casa che fuori casa per raggiungere i playoff. E noi l’abbiamo fatto. In queste categorie psicologicamente è più facile provare a vincere, che gestire una gara intera. Non partiamo svantaggiati”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Due bollini rosa agli ospedali di Ivrea e Ciriè, uno a Chivasso

Questa mattina, mercoledì 11 dicembre, a Roma, presso il Ministero della Salute, si è svolta …

CALCIO. Il San Gallo gioca e si diverte in vista dell’attesissima festa di fine anno

In attesa di tracciare un bilancio definitivo della stagione con l’ormai tradizionale appuntamento della festa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *