Home / Torino e Provincia / Borgaro Torinese / CALCIO. Un Borgaro spuntato non va oltre il pari
La formazione del Borgaro
La formazione del Borgaro

CALCIO. Un Borgaro spuntato non va oltre il pari

Considerate le numerose assenze (tra squalifiche e infortuni) e la situazione ambientale, quello conquistato in Valle d’Aosta è un buon punto per il?Borgaro. L’anno nuovo non ha però cancellato le vecchie abitudini dei ragazzi di Licio Russo, che anche contro lo?Charvensod peccano di lucidità negli ultimi sedici metri divorandosi palle-gol a ripetizione a tu per tu con l’estremo difensore avversario. L’incontro è condizionato dal forte vento, incessante e talmente fastidioso dal rendere più volte (nel pre-partita) il direttore di gara insicuro se dare o meno inizio al match. I gialloblu si presentano in Valle senza gli infortunati Enam Mba e Servillo e lo squalificato Geografo. L’unica punta a disposizione di Russo è il neo acquisto Alanga (prelevato prima di Natale dagli svizzeri dell’Etoile Carouge), così il tecnico chiede a Martucci di giocare nonostante i 38,5 gradi di febbre. L’attaccante lo accontenta e, sotto effetto di farmaci antiinfluenzali, non sfigura affatto. Peccato solo per le due occasioni fallite davanti a Vezzani, imitato poi da Ferrarese e Dotto. Il vero tesoro del Borgaro è però tra i pali e risponde al nome di Giorgio?Cantele, miracoloso in due circostanza che avrebbero potuto dare l’immeritata vittoria ai padroni di casa. «Per come eravamo messi e per il ventaccio che c’era – commenta Russo – il pareggio è un buon risultato. Non si poteva giocare, ma noi lo abbiamo fatto per vincere mentre loro per non perdere. Sono soddisfatto della prestazione e di come si sono inseriti i nuovi acquisti. Non avevo punte, Martucci è stato encomiabile giocando nonostante la febbre».

 

VDA CHARVENSOD-BORGARO         0-0

VDA CHARVENSOD: Vezzani (28’ st Passino), Salvadori, Sirigu, Joly, Mazzei, Lorusso, Abrefah, Antonacci, De Cello, Ierace (27’ st Daynè), Rovira. A disp. Condò, Carlotto, Timpano, Barbuto, Vaida. All. Fermanelli.

BORGARO: Cantele, Mazza, Dotto (24’ st Porticchio), Corbo, Ferrarese, Muceli, Erbì, Montari, Martucci, Zigliani (17’ st Pizzolla) Alanga. A disp. Poggio, Zanchi, Cremonese, Chiodo, Servillo. All. Russo.

ARBITRO: Zanolini di Biella.

NOTE: ammoniti Joly, Rovira, Zigliani, Porticchio.

La formazione del Borgaro
La formazione del Borgaro

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

NUOTO. Festa grande Italia, Pellegrini d’argento nei 200

Federica Pellegrini continua a scrivere il suo libro da fuoriclasse assoluta e conquista l’argento nei …

NUOTO PARALIMPICO. Doppio record del Mondo gli Italiani per Gilli della Rari Nantes Torino

Tre medaglie d’oro e soprattutto due nuovi record del Mondo: non potevano andar meglio i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *