Home / Calcio Italia / CALCIO. Assalto Juve alla vetta, Dybala carta a sorpresa

CALCIO. Assalto Juve alla vetta, Dybala carta a sorpresa

L’abbraccio dei propri tifosi per trovare la giusta carica in vista del derby d’Italia. La Juventus inizia l’avvicinamento alla sfida con l’Inter. Ronaldo e compagni sono tornati ad allenarsi dopo la vittoria in Champions col Bayer, aprendo le porte della Continassa ai propri sostenitori. Una scelta inconsueta, per fare il pieno d’entusiasmo dopo la vittoria con i tedeschi, altro passo in avanti nel progetto di Sarri alla vigilia di una trasferta fondamentale in questa prima parte della stagione. L’obiettivo dei bianconeri, neppure troppo velato, è quello di completare l’inseguimento col sorpasso. Le due squadre, tredici scudetti negli ultimi quattordici anni, sono separate da due punti. Per riprendersi la vetta la Juve deve vincere, anche contro il suo passato. Da quest’anno infatti sulla panchina dei nerazzurri c’è Antonio Conte, giocatore bandiera della Juve e poi allenatore che ha dato inizio al lungo ciclo vincente della Vecchia Signora. Nei 98 precedenti in campionato, solo 24 volte i bianconeri hanno espugnato San Siro, contro le 43 vittorie dell’Inter e i 31 pareggi. Tutt’altro che facile dunque il compito della Juventus, contro un avversario uscito sconfitto solo nel punteggio contro il Barcellona. Di fronte si troveranno due squadre diversissime tra loro, il gioco avvolgente di Sarri e gli scambi rapidi e in velocità di Conte. Spazio alle certezze, dunque, da Bonucci e De Ligt in difesa al gallese Ramsey, fresco di ritorno in Nazionale, dietro alle due punte. Che, al momento, vedono Higuain favorito per svolgere il ruolo di spalla di Ronaldo: due anni fa proprio un gol del ‘Pipita’ nel finale di Inter-Juventus permise ai bianconeri di espugnare San Siro, compiendo un passo decisivo verso il settimo scudetto consecutivo, quello “perso in hotel” da Sarri. Il tecnico bianconero, contro la fisicità del terzetto difensivo dell’Inter formato da Godin, Skriniar e De Vrij, potrebbe però puntare anche sulla tecnica in velocità di Dybala, jolly capace di diventare una carta a sorpresa. Tifoso speciale della Juventus Claudio Marchisio, che oggi ha ufficializzato l’addio al calcio e il suo amore per i colori bianconeri. “L’Inter è partita bene, al momento la Juve insegue – il bilancio del “Principino” bianconero -. Mi auguro che la corsa scudetto sia più avvincente, ma è troppo presto. Anche se vincere certe partite dà tanta forza per il prosieguo della stagione”.(

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. Juve; coro bianconeri “stiamo uniti e lavoriamo”

La caduta della Juventus all’Olimpico di Roma ha fatto rumore, ben più del primo insuccesso …

Torino Calcio

CALCIO. Toro si risolleva, Fiorentina in piena crisi

Il Torino riprende quota, peggiorando la crisi della Fiorentina, e risponde ai contestatori che prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *