Home / Sport / Calcio a 5 / CALCIO A 5. Estasi L84, capolista in Serie B
Zamburlin porta in trionfo El Adlani

CALCIO A 5. Estasi L84, capolista in Serie B

Alla faccia della neopromossa. La L84 non conosce ostacoli e alla terza giornata di campionato conquista già la vetta del girone A nel campionato nazionale di Serie B, spodestando dal trono niente meno che il Real Cornaredo. Un risultato (forse) impensabile alla vigilia, che i ragazzi di Eugenio Parvopasso hanno fatto loro grazie ad una gara incredibile, votata principalmente al sacrificio e alla sofferenza dopo una sfuriata iniziale che li aveva visti condurre anche di cinque reti. Il coach volpianese alla vigilia era stato chiaro: «Proveremo a giocarcela senza difendere passivamente contro una squadra che segna con facilità e ha giocatori di qualità che possono far male in qualsiasi momento». Promesse mantenute che valgono ai verdeneri uno strameritato primo posto – unica squadra ancora imbattuta in campionato – e il miglior attacco del girone. La gara si fa subito in salita per la L84, colpita al 5’ dal vantaggio di Nocera e da una traversa di Casagrande. La scossa è però immediata e porta le firme di Perino, autore del pareggio e dell’immediato raddoppio, e di uno Zamburlin in formato super che compie il primo miracolo di giornata. L’estremo difensore volpianese si ripete poco dopo, deviando in corner un tiro libero di Scandaliato. Il 3-1 è invece ad opera di Iovino che infila Prisma sotto le gambe. L’incontro è vivo e ricco di capovolgimenti di fronte, con i padroni di casa che sprecano un altro tiro libero calciando sopra la traversa. A cavallo tra il primo e il secondo tempo ci pensa El Adlani a dare un’accelerata alla L84. Il numero 10 verdenero realizza il 4-1 con una sventola imprendibile prima dell’intervallo, poi sigla la doppietta in avvio di ripresa, seguita al sesto minuto dalla girata vincente di Strozzi per il 6-1. Massimo vantaggio per la L84, che sembra avere il dominio assoluto del campo. Sembra, perché il Real Cornaredo non ci sta porpio a perdere e rientra in partita con Scandaliato e Migliano. Casagrande centra il palo su tiro libero poi è ancora Scandaliato a realizzare una doppietta ravvicinata (il secondo su tiro libero) per il 5-6. Se il risultato non cambia più è merito di Zamburlin, Mvp di giornata, che respinge un altro tiro libero e all’ultimo respiro blinda il primato solitario neutralizzando Migliano in uscita, scatenando l’estasi della L84.

 

REAL CORNAREDO-L84 5-6

MARCATORI: pt 5’ Nocera (R), 9’ e 14’ Perino (L), 18’ Iovino (L), 19’ El Adlani (L); st 1’ El Adlani, 6’ Strozzi (L), 8’, 17’ e 18’ Scandaliato (R), 10’ Migliano (R).

REAL CORNAREDO: Macchi, Bonaccolta, Castoldi, Migliano, Neamatalla, Bonfà, Scandaliato, Nocera, Casagrande, Cianci, Prisma. All. Fracci.

L84: Zamburlin, Marchiori, Fuoco, Iovino, Borelli, Rosano, Fiscante, Perino, Strozzi, El Adlani, Coppola, Gioanetti. All. Parvopasso.

ARBITRI: Mestieri di Finale Imola e Bisceglia di Bologna.

 

Commenti

Blogger: Gabriele Rossetti

Avatar

Leggi anche

6 Giorni delle Rose Internazionale

CICLISMO. 6 Giorni delle Rose dal 30 luglio al 4 agosto

Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli …

Mackenzie Tour

GOLF. Annullata la stagione del Mackenzie Tour

E’ stata annullata la stagione del Mackenzie Tour – Canada, che fa parte del gruppo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *