Home / Sport / Calcio a 5 / CALCIO A 5. I Giovanissimi si fermano in semifinale al Torneo delle Regioni

CALCIO A 5. I Giovanissimi si fermano in semifinale al Torneo delle Regioni

Si interrompe in semifinale il sogno della Rappresentativa Giovanissimi  del Piemonte Valle d’Aosta impegnata al Torneo delle Regioni di calcio a 5, in programma nei comuni della provincia di Bari fino al 1° maggio. Dopo uno splendido cammino, la formazione allenata da Beppe Vassallo si arrende al penultimo atto della kermesse manifestando una netta inferiorità rispetto agli avversari. Troppo forti, infatti, i ragazzi del Veneto, i quali hanno sfruttato un paio di evidenti errori in uscita dei nostri ragazzi per siglare le prime due reti con Colledan, che hanno chiuso la prima frazione di gioco e indirizzato l’incontro sui binari della vittoria in favore dei veneti. Partita già di per sé proibitiva che si è conclusa con la terza rete a metà secondo tempo, complice anche l’infortunio alla caviglia occorso a capitan Scavino. Vassallo ha sfruttato gli ultimi minuti per concedere spazio a tutti i protagonisti della spedizione, in particolar modo a coloro che meno avevano giocato durante la manifestazione. Il punteggio si è dunque dilatato, punizione davvero troppo severa per un gruppo che ha saputo entusiasmare contro ogni previsione, anche in relazione al fatto che metà squadra fosse composta da ragazzi nati nel 2003. In semifinale i Giovanissimi avevano sconfitto il Comitato Provinciale di Trento ai calci di rigore, dopo che i regolamentari erano terminati sull’1-1, grazie alle reti di Scavino e Wadani. Lo stesso capitano astigiano, poi, era stato perfetto dal dischetto così come Solero, ma l’eroe di giornata era stato il portiere aostano Berthod, bravo a neutralizzare entrambi i rigori trentini. Un torneo da 8 in pagella per i Giovanissimi, con uno sguardo ben rivolto al futuro del calcio a 5 piemontese.

PIEMONTE VALLE D’AOSTA-VENETO 0-7

Marcatori: pt 3’54’’ Colledan, 12’42’’ Colledan; st 7’25’’ Patrizio S., 9’20’’ Quagraine, 9’41’’ Patrizio M., 9’59’’ Portaluri, 14’07’’ Colledan

Piemonte Valle d’Aosta: Berthod, Piccolo, Scavino, Solero, Condorelli; Bergia, Francalanci, Giacomasso, Galletti, De Felice, Veronesi, Asciutto. All. Vassallo.

Veneto: Vento, Colledan, Patrizio S., Hadzibairic, Massarotto; Portaluri, De Poli, Patrizio M., Quagraine, Mion, Bandiera, Scapolo. All. Quaranta.

Arbitri: De Palma e Squicciarini di Bari

Crono: Gasparre di Bari.

Commenti

Blogger: Gabriele Rossetti

Avatar

Leggi anche

Gravina: “Il post coronavirus rischia di essere disastroso”

CALCIO. Gravina: “Il post coronavirus rischia di essere disastroso”

Il post Coronavirus per il calcio dilettantistico si prospetta tragico. Le previsioni e gli studi …

Francesco Ettorre

VELA. Garantita l’attività di allenamento in preparazione ai Giochi Olimpici

Il Presidente FIV Francesco Ettorre, in una lettera inviata ad atleti, tecnici, responsabili di Società …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *