Home / Torino e Provincia / Cafasse / CAFASSE. Emergenza commercio, che fare? Lo chiediamo ai candidati sindaco…
Daniele Marietta e Rinaldo Scarano

CAFASSE. Emergenza commercio, che fare? Lo chiediamo ai candidati sindaco…

(di Roberto Vallini).  La morfologia anomala di Cafasse, che si sviluppa in lunghezza tra il Monte basso e  il torrente Stura, ha sempre rappresentato uno svantaggio per l’aggregazione sociale e per il raggiungimento dei servizi e dei negozi.  A duro il primo colpo ai piccoli alimentari fu l’insediamento di due ipermercati alla fine degli anni ‘90.…

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Cristina D’Avena a cena al ristorante “Pesci Vivi”

La nota cantante, attrice e conduttrice televisiva italiana Cristina D’Avena è venuta nella nostra Chivasso …

CHIVASSO. Doppia presentazione di libri al “Bar Borsa”: Cicconetti e Torchio insieme

Lunedì 8 luglio, presso il “Bar Borsa”, gli scrittori Maria Cicconetti e Gino Angelo Torchio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *