Home / Aziende / BUTTIGLIERA ALTA. Samuele, esperienza e professionalità al servizio della grande squadra ReItalia Franchising

BUTTIGLIERA ALTA. Samuele, esperienza e professionalità al servizio della grande squadra ReItalia Franchising

Credere nelle opportunità. Quelle che ti passano davanti una volta nella vita e poi chissà. Quelle da cogliere al volo. Quelle del “se vuoi, puoi”.

Samuele Garofalo, di Fossano, quando ha visto il treno fermarsi alla sua stazione, a 29 anni, non ci ha pensato un attimo di più.

Un salto, e via.

Il treno è quello di ReItalia Franchising, il grande network dei serramenti che da un anno a questa parte sta aprendo negozi ed attività in Piemonte, Lombardia e, domani, chissà dove ancora.

“ReItalia non è solo un nome, non è solo una rete vendita importante…”.

A trent’anni da compiere Samuele è uno dei ragazzi dell’Italia dell’oggi e del domani.

Quelli che stanno facendo il nostro Paese con la giusta lena, la giusta motivazione, la giusta voglia di fare per sé e per gli altri.

Quando gli è stata prospettata l’opportunità di lavorare con il grande colosso delle finestre, ha detto subito sì. Il perché va al di là del semplice marchio, della nomea, del prestigio, della visibilità.

“ReItalia Franchising – spiega entusiasta Samuele Garofalo – è una realtà che prima di tutto mette davanti il gruppo al singolo. E’ la squadra ciò che conta. Io lavoro da sempre nel mondo dei serramenti, ma qui ho capito che se c’è la collaborazione di tutti, allora si può ottenere qualsiasi risultato. Mi hanno subito fatto sentire importante, uno di loro: uno che può dare una mano. E’ una bella sensazione, stimolante: nulla è scontato, ciascuno di noi può fare la differenza. Non ho trovato nulla di simile in altre realtà, che siano lavorative oppure no”.

Samuela Garofalo in ReItalia Franchising si occupa di preventivazione e di inserimento degli ordini.

La sua esperienza, già lunga nonostante la giovane età, è a disposizione dei nuovi e dei vecchi affiliati al marchio. E’ un riferimento quotidiano, professionale, gentile e sempre disponibile.

“Il 2020 che anno sarà – conclude -? Mi auguro che sia estremamente importante, con un grande volume d’affari e un’ottima crescita del gruppo, sia in termini di quantità di affiliati che di qualità. Tante persone, a mio modesto parere, in questo anno che ci aspetta vorranno affiliarsi alla nostra grande azienda”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VENARIA. Uccide la moglie e si suicida, si stavano separando

Ha ucciso la moglie a colpi di pistola, è tornato a casa e si è …

BRUSASCO. No Tav davanti al carcere di Torino per Dana

Presidio No Tav oggi pomeriggio davanti al carcere di Torino. Circa trecento persone si sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *