Home / Torino e Provincia / Burolo / BUROLO – CASCINETTE. Fusione con Ivrea? Mai e poi mai
Franco Cominetto e Piero Osenga

BUROLO – CASCINETTE. Fusione con Ivrea? Mai e poi mai

Creare un’ unica grande metropoli che inglobi anche i comuni del circondario?

No, grazie.

E’ questa la risposta del sindaco di Burolo, Franco Cominetto alla proposta di Emilio Torri, coordinatore del comitato “Amiunacittà”, di creare una grande e “unica” Ivrea.

Credo che le fusioni imposte non servano a nulla – è duro il primo cittadino di Burolo -. E poi dovrebbero essere i cittadini ad esprimere la loro opinione, attraverso un referendum”.

Sostiene che la fusione possa portare ad una serie di criticità.

Guardiamo la Città Metropolitana ed alle sue criticità – spiega -. Vogliamo che la storia si ripeta anche con i 56 comuni che compongono l’Eporediese? Voglamo aggiungere difficoltà ad altre difficoltà?”.

E poi c’è l’identità storica.

Ogni paese ha la sua storia che non può e non deve essere cancellata. Farli diventare una periferia di Ivrea non mi sembra adeguato anche in ragione del fatto che stiamo parlando di realtà virtuose che nonostante i mancati trasferimenti dallo stato riescono ad amministrare per bene”.

Contrari alla fusione, anche altri Comuni Banchette, Cascinette, Fiorano e Montalto Dora.

Si può parlare di Unione – parla Piero Osenga di Cascinette -, ma non di fusione. Ed è quello che stiamo facendo noi. In questo modo si mettono insieme le funzioni”. Senza perdere la propria identità.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Laboratori lager, 150 euro mese per lavorare come schiavi

Condizioni di lavoro disumane, paghe da fame, turni massacranti. Una trentina di operai, cinesi, italiani …

polfer

CHIVASSO. Furti rame su tratte Fs, tre denunce in Piemonte

Diciannove ispezioni, 62 persone controllate, tre denunce. Sono i numeri del settore piemontese di Oro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *