Home / Torino e Provincia / Brusasco / BRUSASCO. L’Anpi di Chivasso: “Solidarietà a Dana”
Vinicio Milani

BRUSASCO. L’Anpi di Chivasso: “Solidarietà a Dana”

BRUSASCO. L’Anpi di Chivasso: “Solidarietà a Dana”.

Anche l’Anpi di Chivasso, per bocca del suo presidente Vinicio Milani, esprime solidarietà e vicinanza a Dana Lauriola, la 38enne No Tav, originaria di Brusasco e da 15 anni residente a Bussoleno, tradotta in carcere nei giorni scorsi.

“L’Anpi del chivassese, impegnata a suscitare sentimenti di fiducia e di speranza in chi crede nella necessità e nella possibilità che si affermi una diffusa presa di coscienza per la difesa e il rinnovamento della democrazia, non può non essere preoccupata e critica di fronte a forme di contrasto e repressione del dissenso sociale e politico sui temi legati all’ambiente, ai diritti umani e alla pace – scrivono dalla sezione Boris Bradac dell’Anpi -. Dana Lauriola è stata arrestata in quanto deve scontare due anni di carcere perché nel marzo del 2012 aveva partecipato a una manifestazione non violenta con altre centinaia di persone che avevano pacificamente bloccato un casello dell’autostrada A32″.

L’Anpi “ritiene che nei suoi confronti sia stata adottata una misura repressiva sproporzionata come di recente è capitato ad altri militanti come Nicoletta Dosio e Luca Abbà.
La sentenza rifiuta qualsiasi misura alternativa alla detenzione e la condanna è motivata dalle aggravanti di aver continuato a vivere in Val di Susa e di non aver preso le distanze dal movimento No Tav.

La sezione Anpi Boris Bradac esprime piena solidarietà a Dana, considerando questa sentenza oggetto di sconcerto e di forti dubbi poiché si preoccupa di tutelare prevalentemente l’ordine pubblico che di salvaguardare le garanzie di diritto presenti nel nostro ordinamento”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CINTANTO. Revocata la cittadinanza a Mussolini. Insulti social alla sindaca

Questa mattina l’amministrazione comunale di Cintano, in Canavese, ha revocato la cittadinanza onoraria a Benito …

Cuorgnè, Venaria e Lanzo diventano ospedali dedicati solo al Covid

Il Piemonte converte 16 ospedali alla cura del Covid per far fronte alla crescente richiesta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *