Home / Torino e Provincia / Brozolo / BROZOLO. Internet senza fili e senza confini si amplia
INTERNET
INTERNET

BROZOLO. Internet senza fili e senza confini si amplia

Anche a Brozolo si sta lavorando per realizzare il progetto “wi fi senza fili”, già in uso a Verrua Savoia, per consentire ai cittadini di avere una migliore connessione ad internet. E’ soddisfatto Stefano Ambrosino, il giovane consigliere del gruppo di opposizione “La Rinascita”, fattosi promotore di un incontro nel Comune di Brozolo con l’associazione “Senza fili, senza confini” che ha portato avanti il progetto sperimentale di wi fi a Verrua Savoia. Alla serata erano presenti oltre ad Ambrosino anche l’altro consigliere di minoranza Valter Gavosto, il sindaco Sergio Bongiovanni e alcuni membri della sua maggioranza.

L’associazione – spiega Ambrosino -, è il primo e unico Internet Service Provider (ISP) non profit in Italia. Tramite l’installazione di una o più antenne radio sul territorio di Brozolo si coprirebbero il cento per cento delle abitazioni del Comune, garantendo una connessione da 20 mbit/s illimitata. I costi di abbonamento sono notevolmente inferiori rispetto a quelli di altri operatori. Il progetto è veremente molto valido, ha avuto l’interesse, oltre che della totalità della stampa nazionale, anche del New York Times, della BBC e di Al Jazeera”.

L’amministrazione comunale si è detta interessata e quindi adesso occorre lavorare per trovare le risorse per il costo iniziale delle antenne. Patrizia Bugnano, capogruppo de “La Rinascita”, è contenta dell’iniziativa portata avanti dal consigliere Ambrosino: “Si tratta di uno dei temi del nostro programma elettorale e siamo certi che vi sarà convergenza sul punto anche con la maggioranza, visto e considerato che anche il sindaco Bongiovanni in campagna elettorale aveva evidenziato l’importanza di potenziare la rete internet”.

Commenti

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

IVREA. E adesso parla Cimadom: “Manital non è in perdita!” (intervista)

C’è un’azienda. Si chiama Manital. Ha i bilanci in ordine ma non riesce a pagare …

CHIVASSO. Luca Garritano, artigiano orafo a cavallo fra tradizione e innovazione

Nell’era della tecnologia e del virtuale, dove si sta sempre più perdendo il contatto con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *