Home / Attualità / BRESCIA. Fisco: frode da otto milioni, 32 denunciati

BRESCIA. Fisco: frode da otto milioni, 32 denunciati

La Brigata della Guardia di Finanza di Edolo, nel Bresciano, ha concluso una verifica fiscale nei confronti di una società della Vallecamonica operante nel settore dei “lavori generali di costruzione edifici e ingegneria civile”. L’importo complessivo delle fatture false contestate, per gli anni d’imposta dal 2010 al 2016, è di circa 8 milioni di euro.
Recuperata a tassazione un’Iva pari a circa 2milioni di euro.
32 persone (5 della zona e 27 delle province di Brescia, Milano, Pavia, Cremona, Bergamo, Verona e Torino) sono state denunciate per i reati di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti e di emissione di fatture per operazioni inesistenti.
Le Fiamme Gialle hanno individuato l’utilizzo di false fatture per il noleggio di mezzi che in realtà risultavano impiegati, nello stesso periodo e contemporaneamente, presso altri cantieri situati in varie provincie della Lombardia, Piemonte e del Veneto. I costi per i falsi noleggi venivano, contestualmente, “compensati” con falsi ricavi dovuti all’emissione di altre fittizie fatture a soggetti compiacenti e, dall’altro, i crediti Iva accumulati venivano utilizzati per “chiudere” i debiti tributari della società.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Mauro Salizzoni

Salizzoni candidato sindaco a Torino con l’appoggio di Chiamparino

Sarà anche solo un’idea ma sembra davvero una gran bella idea. Candidare a sindaco Mauro …

Fare finta

Ci sono tanti modi di parlare di lavoro: come fa il giuslavorista Pietro Ichino che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *