Home / Torino e Provincia / Brandizzo / BRANDIZZO. Decimum bacchetta Deluca

BRANDIZZO. Decimum bacchetta Deluca

Dopo le dichiarazioni rese dal capogruppo di Alternativa Civica Beppe Deluca, riguardo alla tassa rifiti, arriva la replica della maggioranza di Decimum: “Non sappiamo che conti faccia il consigliere, ma basta guardare bene i documenti ufficiali per affermare che nel 2013 il piano finanziario Tares era di euro 1.378.890, mentre nel 2018 il piano finanziario Tari per l’anno 2018 è di euro 1.578.334, di cui però euro 190.381 dovuti al recupero di quello non pagato negli anni 2005-2012, quando in maggioranza vi era anche Deluca, debiti contratti con Bacino 16 spalmati poi su 5 anni dal 2013 in poi.

Per quale motivo non si deve essere trasparenti con i cittadini e dire il motivo vero per cui l’aumento delle tariffe (che sarebbe stato del 10/15%) è oltre il 40%? Forse teme che i cittadini imputino alla sua maggioranza di allora gli aumenti pesanti di oggi?

Inoltre, nella campagna elettorale del 2014 la nostra lista civica non ha mai parlato di uscire da Bacino 16, proprio sapendo delle cifre enormi da pagare come penalità, ma ha sempre sostenuto (e così si sta lavorando) di migliorare il servizio offerto da Seta, essendo consapevoli che però i costi del servizio sono alti.

Anzi confidiamo anche che le giuste lamentele dei cittadini devono essere fatte direttamente a Seta (via telefono o mail) e non sui vari blog di fb, perché Seta così facendo non conosce quanto il servizio sia inefficiente e il Comune non può fare valere la propria posizione e la voce dei propri cittadini.Infine, la smetta Deluca di fingersi vittima e usare i giornali e i social per raccontare continuamente bugie ai brandizzesi, e la smetta anche di predicare trasparenza e legalità, lui che ci ha sempre propinato la illegalità della doppia rotatoria e delle multe elevate con l’ausilio delle telecamere lettura targhe, lui che non dice di essere tra i colpevoli dei debiti sulla raccolta rifiuti del passato, che adesso i brandizzesi devono saldare.

Ci complimentiamo quindi per la trasparenza e onestà intellettuale con il consigliere Deluca, da cui però non prendiamo lezioni di trasparenza, legalità e matematica!

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Da mercoledì anche a Ivrea “drive in” per i tamponi

Da mercoledì 28 ottobre sarà operativo il nuovo Punto di accesso diretto (senza prenotazione) di …

VOLPIANO. Visite al cimitero a numero chiuso per la ricorrenza dei Defunti

Visite al cimitero a ‘numero chiuso’ nei giorni dedicati alla commemorazione dei defunti. Lo ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *