Home / Torino e Provincia / Brandizzo / BRANDIZZO. Bodoni replica a Deluca e lancia la sfida alle urne
L'assessore Paolo Bodoni

BRANDIZZO. Bodoni replica a Deluca e lancia la sfida alle urne

Il consigliere Deluca è diventato irreale e non credibile. Ma come fa a dire con certezza matematica che non vi è alcun tavolo di trattative con Amazon? Come fa ad affermare con certezza che il Comune bleffa? Bleffiamo? Ma non sa quello che dice”. L’assessore Paolo Bodoni è un fiume in piena: “Amministratori comunali che giocano con le fragilità delle persone? Ma noi non siamo Deluca, noi non prendiamo in giro nessuno. Lui fa interrogazioni urgenti (urgente? ma cosa c’è di così tanto urgente? forse vi sono altre urgenze in questo paese?), ed io rispondo che esiste una trattativa fiduciaria, perchè questo è quello che si può fare con queste grandi aziende multinazionali. Lui avrebbe fatto di meglio? Vedremo nel medio-lungo termine con le assunzioni in Amazon cosa succederà, intanto in primavera vedremo se i brandizzesi gli daranno la fiducia per poter dimostrare quello che sa fare, fiducia mai data da 20 anni a questa parte. Nel 2014 io sarei dovuto entrare nella sua lista? Come ho già affermato, forse soffre di problemi di memoria. Forse, semmai, gli sarebbe piaciuto io fossi entrato nella sua lista, ben sapendo che invece lui decenni or sono non è riuscito a convincere i coordinatori di Decimum di allora per entrare in quella lista e ne rimase fuori. Rancore? Invidia per il grande consenso di Buscaglia in questi 30 anni? Non lo so e non mi interessa, come non mi interessano gli attacchi personali e ossessivi, come se dovesse sfiancare l’avversario”.

Poi Bodoni termina: “Mio caro Deluca, non mi farò sfiancare e non risponderò più ad attacchi personali, se non lesivi della mia persona, professione o famiglia, e rimando tutte le accuse fatte a me di incapacità e arroganza al mittente. E poi, la smetta con queste continue accuse di una giunta comunale corrotta, illegale, fatiscente, che lavora solo per gli interessi della famiglia Merlo, basta con queste assurde falsità su un’Amministrazione comunale eletta con i 2/3 dei consensi degli elettori. Un’opposizione consiliare seria sarebbe innanzitutto costruttiva, senza continue allusioni o minacce di ricorso alle autorità superiori (Prefetto, Procura della Repubblica). Ha idea di come governare Brandizzo in futuro se vincesse? Ha qualche progetto valido per i brandizzesi? Sui problemi reali dei cittadini ci si dovrebbe confrontare, perchè poi la gente giustamente si stanca delle continue ed inutili polemiche. Per quanto mi riguarda d’ora in poi dovrò lavorare seriamente e a fondo per i problemi di Brandizzo e dei brandizzesi, che se vorranno mi daranno la fiducia e il consenso per poter governare la nostra comunità nel futuro. Con tanta volontà e determinazione. Io ci credo.”

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Ospedale di Settimo tutto per il Covid. La Regione chiede di utilizzare anche il Fenoglio

Quasi 500 contagi, 15 classi in quarantena alle scuole superiori (è bene ricordare che parliamo …

giuseppe summa, nursind

Subito assunzioni negli ospedali dell’Asl To4. Lo chiede il Nursind

“Subito assunzioni! La macchina burocratica non può rallentare lo scorrimento delle chiamate dalla mobilità infermieri”. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *