Home / Torino e Provincia / Brandizzo / BRANDIZZO. Bodoni – Pd: fumata nera. Nessun accordo
L'assessore Paolo Bodoni

BRANDIZZO. Bodoni – Pd: fumata nera. Nessun accordo

Sembrava fatta. Ma la svolta storica nella politica brandizzese si conclusa con un nulla di fatto. Almeno per ora. L’incontro tra il Pd e la lista Decimum di Paolo Bodoni non ha trovato l’accordo che il segretario dei Democratici, Luigino Belluto, sperava di trovare.

Peccato, commenta Belluto, pensavamo di riuscire a fare una coalizione alla tedesca. Un accordo per il bene del paese e dei brandizzesi. Ma le condizioni che sono state anteposte all’accordo non mi sembrano accettabili. Ciò non vuol dire che la trattativa sia conclusa. Dovrò prima riferire all’assemblea degli iscritti”. L’incontro in sezione si terrà mercoledì prossimo, 21 novembre. “Non sono certo io a decidere – precisa Belluto – riferirò all’assemblea degli iscritti e sarà una decisione collegiale”.

Intanto resta l’amaro in bocca per come sono andate le cose. In paese, ormai, tutti davano per fatto quell’accordo che suonava come una svolta epocale nello scenario politico brandizzese. Belluto, nell’ultima speranza di poter ancora recuperare terreno sul piano degli accordi, preferisce non svelare i dettagli dell’operazione: “Lo farò al momento giusto”. E dire che, per cercare di mandare in porto il progetto, è sceso in campo un pezzo da novanta come Oscar Bertetto: “E’ sato il nostro “Virgilio”. Ha traghettato lui la trattativa. All’incontro di martedì ci siamo presentato io, Germana Boffo (capogruppo Pd in Consiglio) ed Oscar Bertetto (ex sindaco, ex consigliere provinciale, direttore rete oncologica regionale).

Doveva essere l’elemento di garanzia nella trattativa. Peccato che le cose siano andate in questo modo, ma ci sono dei limiti oltre i quali non è possibile andare.

Peccato perché Bodoni era un candidato nel quale ci si poteva anche riconoscere, sembrava aaver aperto una nuova era. Invece, alla luce di quanto accaduto devo tristemente constatare che di nuovo non c’è assolutamente nulla”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

GROSCAVALLO. CAI al lavoro per il ripristino del sentiero 309

Domenica 14 luglio ventidue volontari dei CAI Torino, CAI Lanzo, CAI Venaria e CAI UGET …

MEZZENILE-BALME. Il Bivacco Gandolfo intitolato anche a Franco Giuliano

È stato intitolato anche all’alpinista di Mezzenile Franco Giuliano, che ha perso la vita nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *