Home / Torino e Provincia / Brandizzo / BRANDIZZO. Arriva un preside di ruolo: “Ora il tempo pieno”

BRANDIZZO. Arriva un preside di ruolo: “Ora il tempo pieno”

Ha 46 anni ed è fresco di concorso. Il professor Giancarlo Lentini dal prossimo 2 settembre guiderà l’Istituto Comprensivo di Brandizzo.

E’ lui il nuovo preside. Un dirigente di ruolo, finalmente, dopo tanti anni di reggenti che si sono avvidendati alla guida del Comprensivo Brandizzese.

Una figura che sia il nuovo sindaco, Paolo Bodoni, che le opposizioni, auspicavano.

“Solo con una dirigenza stabile si può sperare di conseguire risulati importanti per le nostre scuole” aveva dichiarato Bodoni in uno dei primi consigli comunali dopo la sua elezione. Era stata anche presentata una lettera sottocritta congiuntamente da tutte le forze del parlamentino brandizzese per chiedere al Provveditorato di mandare un preside effettivo. Bodoni si era impegnato ad andare dall’assessore regionale e dal provveditore, pur di ottenerlo.

A pensarci, invece, è stato il concorso nazionale è quest’infornata di circa 3mila nuovi presidi che da 2 settembre prenderanno servizio nelle scuole di tutta Italia. Tra cui qui a Brandizzo.

Un altro successo per le scuole di Brandizzo – commenta il Partito Democratico –

Grazie all’impegno, che ci ha portati fin da subito a tentare di migliorare la vita scolastica dei ragazzi brandizzesi, profuso dal gruppo consiliare PD per Brandizzo, il nostro Comune e il suo Istituto comprensivo hanno ottenuto un preside di ruolo dopo anni di reggenza.

Questo è un passaggio importante e che apre nuovi scenari per riottenere il tempo pieno completo, anche al venerdí pomeriggio.

Auguriamo a Giancarlo Lentini un Buon Lavoro e intendiamo mostrare fin da subito la nostra disponibilitá per qualsiasi interlocuzione ritenga utile. Insieme…..si può”.

Il ripristino del tempo pieno sarà la prossima battaglia che il Consiglio Comunale brandizzese porterà avanti in modo unitario. Lo chiedono tutti. Ed ora che è arrivato un dirigente effettivo, nessuno ha intenzione di mollare di un millimetro su questo tema che sta a cuore a centinania di famiglie brandizzesi che, da un giorno all’altro, si erano viste ridurre l’orario scolastico dei loro figli, con tutto il disagio che questa decisione calata dall’alto dalla dirigenza scolastica più di un anno fa, aveva comportato.

Sarà una battaglia dura perchè, si sa, la coperta è corta. Anche quella dell’istruzione e tornare al tempo pieno nella scuola primaria significa garantire più insegnanti che coprano l’intero orario.

Commenti

Blogger: Maria Di Poppa

Maria Di Poppa
Letteralmente

Leggi anche

Sardine a Ivrea

Cresce di minuto in minuto. In due giorni più di 650 iscritti. E’ il gruppo …

IVREA. EPORADIO: i ragazzi delle scuole medie entrano in radio

“RIBELLI” il programma radiofonico di Eporadio condotto dal Dj Alex Metticelli, in collaborazione con l’Istituto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *