Home / Sport / Boxe / BOXE. Il bilancio di fine 2016 della Boxe Chivasso

BOXE. Il bilancio di fine 2016 della Boxe Chivasso

La Boxe Chivasso chiude il 2016 con un bilancio estremamente positivo. La realtà biancorossa presieduta da Gian Luca Timossi quest’anno è stata attiva su più fronti: dal settore giovanile all’agonismo, per finire con la light boxe. Il vivaio guidato dal tecnico Angelo Fabiano ha collezionato 50 presenza nei 9 Criteria Regionali Giovanili, salendo con pieno merito sul podio piemontese con i Canguri Marco Arduino e Rachele Rossetto e gli Allievi Niccolò Timossi, Gionata Matassoni, Artur Budean e Daniele Palandri; buono anche il piazzamento finale di Kevin Negro.
In campo agonistico, la Boxe Chivasso ha sostenuto con i suoi pugili 17 match dilettantistici, trionfando al Torneo Esordienti con Emanuele Marchese nella categoria 60 kg Youth.
Numeri importanti anche per la squadra di light boxe, composta da 14 atleti e protagonista di 52 incontri nel corso dell’anno. In questo settore la Boxe Chivasso si è tolta grandi soddisfazioni, calando un poker di titoli regionali con lo Junior Simone Milazzo, i Senior Pierluigi Califano e Fabio Di Cataldo e il Master Marco Biscaro. Da segnalare anche il secondo posto ottenuto dallo stesso Califano ai Campionati Italiani di Rimini, oltre alla vittoria di Nazzareno Cadeddu tra gli Junior e alla piazza d’onore di Massimo Vercelli nei Master al Torneo Nazionale andato in scena sempre in Emilia Romagna.
Fabiano, presente insieme al presidente Timossi all’iniziativa in favore di Telethon organizzata lo scorso fine settimana nel centro storico di Chivasso, è soddisfatto per quanto fatto dal sodalizio di via Baraggino: “La Boxe Chivasso ha ben figurato su tutti i campi ed è doveroso ringraziare i nostri tesserati per l’impegno profuso in palestra. Nel 2017 partiremo forte, presentando alcune importanti novità e puntando a dare vita a un anno positivo, all’insegna della continuità”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Alessia Regis con i judoka di domani

JUDO. Alessia Regis: la tenacia parla al femminile (VIDEO)

Alessia Regis, un’inguaribile innamorata del judo, è molto più di un’ex atleta della Nazionale Italiana …

Marco Lingua

ATLETICA LEGGERA. Marco Lingua ha un nuovo sogno: i Giochi Olimpici di Tokyo 2020

La rincorsa di Marco Lingua al minimo di qualificazione per i Giochi Olimpici di Tokyo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *