Home / Sport / Boxe / BOXE. Ballisai si proietta sul Titolo Intercontinentale WBO
Massimiliano Ballisai

BOXE. Ballisai si proietta sul Titolo Intercontinentale WBO

Cambio di rotta per Massimiliano Ballisai. Il campione italiano dei Pesi Leggeri di boxe, dopo aver lasciato vacante la cintura tricolore ha infatti anche abbandonato la posizione di sfidante ufficiale al Titolo dell’Unione Europea di categoria, detenuto dal belga Jean Pierre Bauwens. Una decisione a sorpresa, dettata soprattutto dalla nuova chance che potrebbe presto prospettarsi dinanzi al pugile professionista settimese. Stando alle prime indiscrezioni, Ballisai combatterà per il vacante Titolo Intercontinentale WBO dei Leggeri, cintura internazionale di pregio che, se conquistata, potrebbe permettergli di scalare il ranking europeo e la classifica mondiale. Al di là del prestigio della sigla WBO (World Boxing Organization, ndr), la nuova via indicata dal promoter bresciano Mario Loreni soddisfa Max, determinato a dare il massimo in un match titolato di questa importanza. Inoltre, anche se per indole il settimese non è pugile da preferire i match casalinghi, l’incontro valevole per il Titolo Intercontinentale WBO potrebbe disputarsi nel mese di settembre a Torino, davanti ai tanti suoi tifosi. Le novità non finiscono qui: Ballisai, allenatosi per qualche tempo con il tecnico Roberto Lavecchia, ha scelto come suo nuovo insegnante Pino Mercuri, ex pugile professionista e settimese doc. Da qui a settembre il tempo non manca, ma la preparazione dovrà essere ottimale per poter cingere in vita una nuova cintura.

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

I campionati dilettantistici si avvicinano al forfait

CALCIO. I campionati dilettantistici si avvicinano al forfait

La stagione sportiva 2019/2020 relativa ai campionati dilettantistici è ad un passo dal considerarsi conclusa. …

SETTIMO. 700 richieste per avere i cesti alimentari a casa

Sono circa 700 le domande di “aiuto”, per avere i cesti alimentari a casa, arrivate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *