Home / Torino e Provincia / Borgofranco d'Ivrea / BORGOFRANCO. I topi invadono la stazione “E’ tutta colpa dei rifiuti”

BORGOFRANCO. I topi invadono la stazione “E’ tutta colpa dei rifiuti”

topi non saltano fuori dal nulla. Se ci sono, è perchè qualcosa li attira. E’ questo, in poche semplici parole, il messaggio lanciato dal sindaco Livio Tola, dopo la segnalazione, arrivata dai cittadini nelle scorse settimane.Il problema, venuto a galla qualche giorno fa, è che la stazione, che si trova a ridosso dell’ex statale 26, è piena di topi.

E’ un problema che stiamo affrontando – dichiara il primo cittadino -, ma devo dire che è stato anche un po’ ingigantito”.

Tola sostiene che non è colpa del Comune se i roditori hanno scelto la stazione di Borgofranco per i loro banchetti.

E’ causato dai rifiuti abbandonati che la gente incivile ha preso l’abitudine di abbandonare da noi – sostiene -. La nostra sfortuna è che la stazione si trova su una strada provinciale molto frequentata e molti si fermano col macchine ad abbandonare i rifiuti lì davanti”.

Il Comune si è dato da fare per eliminare o almeno ridurre il problema.

Giovedì scorso ho fatto arrivare una ditta che si occupa di derattizzazione e lunedì scorso ne ho fatta una seconda – dice -. I tecnici dicono che i topi hanno mangiato tutto il veleno che hanno messo per cui nel giro di poco dovrebbero diminuire”.

Dall’altro lato, Tola, ha provveduto a togliere i cassoni dell’immondizia.

Ho chiesto ai cittadini che vivono nel condominio davanti alla stazione se per loro era un problema – aggiunge -, quindi ho fatto spostare le campane che servono per la raccolta della carta e della plastica, più un cassonetto marrone per l’organico. Senza i rifiuti il problema dovrebbe diminuire di molto. Quello che chiedo alle persone è di essere più civili, di contribuire alla pulizia del territorio”.

Tola si è anche rivolto anche a Rfi, l’azienda che gestisce la stazione. “Ho chiesto loro di tagliare l’erba che si trova sul loro terreno e adesso l’area è pulita”.

Nonostante questo il primo cittadino non è tranquillo.

Il problema non è risolto ma solo spostato, perchè i rifiuti verranno abbandonati da qualche altra parte ed i topi torneranno”.

Commenti

Blogger: Antonia Gorgoglione

Antonia Gorgoglione
Parole... What else?

Leggi anche

RIVAROLO. Fusione dei Comuni, Rostagno accetta la sfida di Bertot

Sfida accettata (ma con riserva…). Alberto Rostagno, sindaco di Rivarolo Canavese, prende la palla al …

VIÙ. Majrano vola a Roma per Viù tra i 100 Ambasciatori Nazionali

Il Comune di Viù è tra i 100 Ambasciatori Nazionali. Il riconoscimento è stato ritirato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *