Home / Torino e Provincia / Borgofranco d'Ivrea / BORGOFRANCO. In archivio San Maurizio

BORGOFRANCO. In archivio San Maurizio

Si è tenuta la festa patronale di San Maurizio.

Venerdì 23 settembre presso in piazza Germanetti il concerto della Filarmonica diretta da Claudia Favaro ha aperto i festeggiamenti, proseguiti sabato 24 settembre quando, nel mattino in Sala Consiliare, si è svolta la conferenza su “Il feudatario Conte Palma”a cura di Claudio Savant.

Pomeriggio per bambini in piazza Germanetti, organizzato dalla Pro Loco e serata gastronomica con Pro Loco, commercianti ed associazioni.

Domenica 25 settembre il clou con il mercatino tradizionale, che ha saputo portare tanta gente in paese, e poi la messa e la processione. La statua del santo patrono è stata portata  in spalla dagli Alpini per il centro storico, accompagnata dai priori e dalla Filarmonica. Tante bancarelle, musica e golosità per le vie. Il pubblico è stato numeroso.

Ed inoltre è stata proposta una visita guidata della chiesa parrocchiale in occasione dei trecento anni della sua costruzione, a cura dell’Associazione “Mario Clemente”.

Presente anche il gruppo Pifferi e Tamburi che ha curato l’intrattenimento musicale in modo folcloristico.

Lunedì 26 settembre la serata di chiusura è stata al Salone Choc: teatro popolare con il gruppo “J’Ardie” per terminare in bellezza.

In foto alcuni partecipanti: la Pallavolo ha curato il banco di beneficenza; i profughi ospitati dalla cooperativa hanno preparato i dolci tipici dei loro paese.

Borgofranco San Maurizio profughi

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

QUINCINETTO. Frana Quincinetto: Valle d’Aosta, trovare una soluzione nell’immediato

“E’ importante trovare soluzioni nell’immediato che possano garantire l’accessibilità e una fluidità sostenibile dei flussi …

RIVA DI CHIERI. Embraco: ipotesi spezzatino, Tartaro si fa avanti

L’imprenditore Daniele Tartaro, 54 anni, titolare della Traces, è pronto a insediarsi a Riva di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *