Home / Torino e Provincia / Borgaro Torinese / BORGARO. Vuoi cambiare l’auto? Da Autoingros è il momento giusto

BORGARO. Vuoi cambiare l’auto? Da Autoingros è il momento giusto

Vuoi cambiare l’auto? Da Autoingros è il momento giusto.

Si è rimessa in moto la macchina dell’economia italiana, in stand by per l’emergenza coronavirus. Tra chi ha riacceso i motori, c’è anche la famiglia “Autoingros”, con sedi a Borgaro, Torino, Rosta, Pinerolo e Piacenza. Una famiglia sempre sul pezzo. Soprattutto oggi, che lo impone il nuovo mercato ai tempi del covid-19. “Autoingros”, oltre che un marchio, è una garanzia.

Sul territorio del nostro giornale c’è la sede di Borgaro, in via Lanzo 42, sede storica dove “Autoingros” è nata 27 anni fa.

Inizialmente come concessionaria Fiat, si è ampliata e sviluppata nel mondo dell’automotive  diventando concessionaria ufficiale anche per i marchi Jeep,  Alfa Romeo, Lancia, Abarth, Fiat Professional, Dodge e Ram.

Il ritorno alla nuova normalità di Autoingros è iniziato con la riapertura al pubblico. Ne abbiamo parlato con il direttore commerciale del concessionario, Denis Colonnetta.

Cosa significa lavorare oggi?

Sì, siamo ripartiti. Con una grande carica, visto il periodo di fermo forzato che ci ha tenuti lontani ma non per questo non attivi. Abbiamo continuato a lavorare, dalle nostre case, anche fino a tarda ora, seguendo orari più lunghi di quelli che avremmo normalmente avuto. Questo ci ha fatto crescere e resi più aperti e disponibili verso i clienti: ripartiamo proprio con questa maggiore consapevolezza, nonostante chiaramente l’incertezza del momento che tutti noi stiamo vivendo. Abbiamo comunque continuato a vendere automobili durante il periodo di chiusura dei locali grazie ai nostri sistemi informatici che hanno permesso ai clienti di vedere le auto e acquistarle con la possibilità di apporre firme digitali sui contratti.  Lavorare oggi significa lavorare per conquistare una normalità che ci è mancata. Siamo pronti ad accogliere i nostri clienti nel migliore dei modi possibili.

Qual è il valore su cui la vostra azienda fonda questo primo, lento, ritorno alla “normalità”?

La concessionaria “Autoingros” ha tanti valori. Il rispetto nei confronti dei collaboratori e dei clienti è sicuramente uno dei nostri capisaldi. Il ritorno alla normalità passa attraverso una ristrutturazione dei processi di vendita e di accoglienza dei clienti, con delle modifiche per permettere alle persone di entrare, muoversi, lavorare in ambienti sicuri.

Come avete organizzato il vostro lavoro per garantire la massima sicurezza ai vostri dipendenti e collaboratori e ai vostri clienti?

La sicurezza è per noi un concetto basilare. I nostri clienti, che per me sono ospiti della mia casa, ricevono e riceveranno tutte le attenzioni necessarie: chi varca la porta di ingresso del nostro concessionario deve sapere che entra in un ambiente completamente a norma secondo quelle che sono le prescrizioni imposte dal Ministero della Salute. Abbiamo messo a disposizione dispositivi di protezione individuale in forma assolutamente gratuita:  qualora un ospite non abbia mascherina piuttosto che guanti, può trovare ciò che serve per la sicurezza sua e del nostro personale. Oltre che igienizzante per le mani.  Abbiamo predisposto delle paratie “parafiato” su tutte le nostre scrivanie: abbiamo dei processi di igienizzazione continua degli ambienti, ma soprattutto sottolineo la possibilità di poter igienizzare il veicolo al momento della consegna direttamente davanti al cliente, in modo che possa essere il primo a salire su un’automobile completamente sana.

Quali servizi offrite in questo periodo?

Il nostro concessionario è innanzitutto fedele a quelle che sono le iniziative che le varie case madri hanno in serbo per i clienti. Ci sono poi le attività di extrasconti che abbiamo pevisto da parte nostra, come il “booster” di ripresa, ossia l’omaggio a tutti i clienti della polizza Covid-19, totalmente gratuita, che dà delle garanzie al cliente per la propria salute. Inoltre, per chi deve cambiare l’auto ed ha un problema di liquidità in questo periodo in particolare, offriamo la possibilità di acquistare l’usato per contanti: il cliente riceverà subito i soldi in contanti della sua vecchia auto e inizierà a pagare il finanziamento di quella nuova a partire da gennaio 2021. Questa opportunità è valida sia sull’acquisto del nuovo che dell’usato e del km 0. In più, per questo periodo, FCA ha lanciato una promo valida fino al 30 giugno per i dipendenti FCA e i loro familiari: uno sconto del 30 per cento su Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Jeep e Abarth.  

Perché comprare un’automobile proprio adesso?

Il settore dell’automobile è molto importante per l’economica nazionale. L’acquisto di una vettura oggi può dipendere da un concetto di mobilità che inaspettatamente si è modificato: dobbiamo creare situazioni di minor assembramento di persone possibile e purtroppo i mezzi pubblici fanno proprio questo in realtà. La calca è da evitarsi, oggi e anche domani. Probabilmente l’automobile tornerà ad essere un mezzo sicuro.

Avete in mente delle formule per incentivare all’acquisto di un’automobile in questo periodo?

Il nostro staff è composto da 14 venditori preparati, certificati, in grado di soddisfare al meglio le esigenze dei nostri ospiti, per poter consigliare a loro quelle che sono e saranno le future opportunità non solo legate all’automobile stessa ma a tutto il comparto dei servizi. Come polizze assicurative vantaggiose, garanzia e pacchetti di manutenzione per tagliandi, che vengono offerti in forma gratuita  con il sistema di acquisto “Sempre Nuova”. E’ il nostro cavallo di battaglia. Per noi rappresenta una formula di grande vantaggio, accompagnata da una promozione interessante di micro-rate che ci permette di guidare una nuova Panda, ad esempio, a partire da 99 euro al mese. Questo è senza dubbio un antipasto per dare un nuovo avvio al mercato. La quarantena ci ha fatto vivere momenti di grande unione, a livello familiare e nazionale. Ci siamo trovati a cantare l’inno d’Italia affacciati al balcone, ad applaudire medici e infermieri per il lavoro che stanno facendo.  L’Italia è entrata nel cuore dei cittadini. Fiat è un’azienda italiana, con radici italiane, che produce la maggior parte dei veicoli nel nostro Paese: questo per noi di Autoingros, che rappresentiamo i marchi dei brand di Fca, è un motivo di orgoglio e rappresenta per i nostri clienti un motivo in più per scegliere un marchio nazionale.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Una navetta sostituisce la ferrovia Torino-Ceres da Venaria

Dal 25 agosto la linea treno Sfma, l’ex Torino-Ceres, si ferma a Venaria; per il …

SETTIMO TORINESE. Brovarone & friends, ieri e oggi

L’amicizia vera, quella di lunga data, che resiste al tempo esiste davvero… Ivano Brovarone, nato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *