Home / BLOG / BORGARO. Prendeva la pensione di cittadinanza, era un usuraio. Sequestri a Caselle
Uno degli appartamenti sequestrati

BORGARO. Prendeva la pensione di cittadinanza, era un usuraio. Sequestri a Caselle

BORGARO. Prendeva la pensione di cittadinanza, era un usuraio. Sequestri a Caselle. Settanta anni, nullatenente e percettore della pensione di cittadinanza. Quello che sembra l’identikit di una persona che ha avuto un passato difficile, in realtà è un usuraio di professione, pluripregiudicato, che dagli anni ’70 in poi è sempre vissuto prestando soldi con un elevato tasso di interessi. Spesso e volentieri con la collaborazione di familiari.

Nei giorni scorsi, la polizia di Stato, al termine di una indagine condotta dagli agenti della Divisione Anticrimine della Questura, ha eseguito un sequestro di beni in possesso dell’uomo.

Il provvedimento del Tribunale, adottato su proposta del Questore di Torino, ha condotto al sequestro di due appartamenti a Borgaro e Caselle, di alcune automobili e di conti correnti per un valore di circa mezzo milione di euro. Beni che l’uomo aveva accumulato illecitamente, grazie alla propria attività delinquenziale. Il tutto mentre per lo Stato risultava nullatenente, tanto da beneficiare della pensione di cittadinanza.

Ora l’uomo si trova ai domiciliari. 

Il provvedimento eseguito conferma la notevole importanza che rivestono, nell’azione di contrasto alla criminalità, le misure di prevenzione patrimoniale, volte a sottrarre le ricchezze illecite ai soggetti radicati in contesti criminali.

Le indagini sono ancora in corso per capire se il 70enne abbia continuato nella sua attività anche in questo anno di pandemia: in un periodo così drammatico, infatti, potrebbe avere approfittato delle situazioni di disagio economico e di povertà diffusa, elargendo prestiti in denaro con applicazione di ingenti tassi di interesse, rendendosi responsabili di fatto di usura, spesso accompagnata all’utilizzo di metodi violenti ed estorsivi.

Commenti

Blogger: Claudio Martinelli

Claudio Martinelli
Giornalismo "reale"

Leggi anche

CASTIGLIONE. Un piano per il recupero dell’ex asilo Fiorio

Proseguono, coerentemente con il programma complessivo dell’Amministrazione per il rinnovamento e la riqualificazione dei beni …

CASTIGLIONE. Finiti i lavori sul tetto del Municipio

Sono stati ultimati i lavori di efficientamento energetico e sistemazione del tetto della casa comunale;  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *