Home / Torino e Provincia / Borgaro Torinese / BORGARO. Arrivano i rilevatori di velocità
Autovelox

BORGARO. Arrivano i rilevatori di velocità

Maggiore sicurezza nelle frazioni di Borgaro. Con questo obiettivo, da inizio agosto è entrato in funzione il sistema di rilevazione delle infrazioni per il passaggio con il rosso in località Villaretto, in via Santa Cristina, all’angolo con via Donatello.

Il “t-red” è stato noleggiato da Palazzo Civico per dodici mesi, ad un canone d’affitto pari a 21.228 euro ed è rimasto in prova un mese, periodo in cui è stato testato per capire se i settaggi fossero o meno corretti.

Per togliere subito ogni tipo  di dubbio – spiega l’assessore Luigi Spinellinon lo abbiamo installato per fare cassa. Se fosse stata questa la logica, li avremmo posizionati in altri tratti della stessa Villaretto e di Borgaro e, quando ancora era nostra, a Mappano. Vogliamo cercare di educare gli automobilisti. A fare capire loro che a quell’incrocio si deve rispettare il semaforo e non pensare di poter ‘bruciare’ il rosso perché così si recuperano quaranta o cinquanta secondi di tempo”.

Spinelli, poi, ricorda come quell’incrocio sia stato “teatro di numerosi incidenti e situazioni di pericolo. D’ora in poi chi non rispetterà quel semaforo verrà in automatico sanzionato. Ora spetta agli automobilisti evitare conseguenza molto salate”.

Perché il passaggio con il “rosso” equivale ad una sanzione amministrativa di 168 euro con sei punti tolti dalla patente. Una cifra che si riduce del 30%, diventando di 117,60 euro, nel caso in cui l’automobilista decidesse di non fare ricorso e di pagarla entro i primi cinque giorni.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

PINEROLO. Camion urta viadotto, cadono calcinacci in circonvallazione

Alcuni calcinacci di cemento si sono staccati la scorsa notte dal viadotto di stradale Baudenasca, …

Procura

RIVOLI. Incendio doloso in ristorante Rivoli, indagate tre persone

La Procura di Torino ha indagato tre persone per un incendio scoppiato il 10 dicembre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *