Home / Torino e Provincia / Bollengo / BOLLENGO. Il 2017 secondo Luigi Ricca
LUIGI SERGIO RICCA, SINDACO DI BOLLENGO
LUIGI SERGIO RICCA, SINDACO DI BOLLENGO

BOLLENGO. Il 2017 secondo Luigi Ricca

Martedì sera il consiglio comunale ha approvato, con 8 voti a favore e tre astensioni (la minoranza composta da Grazia Ceresa, Luca Gambone e Gian Franco Bruno) il bilancio di previsione 2017 e le proiezioni al 2018-2019.

Il bilancio 2017 pareggia sulla cifra di 2 milioni, 140 mila e 501 euro, dei quali un milione, 492 mila e 614 di spesa corrente, 491 mila e 887 di partite di giro e 156 mila di investimenti.

Gli investimenti? Ricca ha in previsione: il completamento e messa in sicurezza del versante Vignarossa, la realizzazione dell’area dispersione ceneri al cimitero, l’abbattimento delle barriere architettoniche sui marciapiedi comunali, il completamento dell’asfaltatura su via Rialetto e altre vie e la manutenzione straordinaria del patrimonio comunale.

Altro elemento fondamentale: non aumenteranno le tasse. “E questo – commenta il sindaco Luigi Ricca – nonostante ci sia stata una significativa riduzione delle entrate, per diversi fattori. Per il crollo degli incassi di oneri di urbanizzazione (la crisi ha bloccato gli investimenti in edilizia diminuiti del 70 per cento rispetto agli anni scorsi). Ma anche per il venir meno di diversi affitti. Pensiamo alla disdetta per l’antenna Telecom, la riduzione dell’affitto concordato all’Unicredit, per scongiurare ipotesi di cancellazione della sede, oltre a minori entrate da Stato, Regione e Città metropolitana”. 

E nonostante le difficoltà non solo l’Amministrazione garantirà i servizi (pre-post scuola, mensa, attività integrative scolastiche) ma darà un contributo di 50 euro al mese alle famiglie con bimbi che frequentino l’Asilo Nido del paese.

Restano i vincoli di bilancio. “Per cui – sottolinea Luigi Ricca dobbiamo limitare gli interventi alle esigenze più immediate di manutenzione della viabilità e del patrimonio comunale. Per quanto riguarda la difesa del territorio contiamo sulla Regione Piemonte, speriamo ci dia un contributo, mentre cercheremo spazi finanziari per interventi di edilizia scolastica e per la riduzione dei consumi energetici”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Nel team di Luna Rosa anche il canavesano Stefano Beltrandi

Canavesano, Classe 1975. C’è, incredibile ma vero, anche un canavesano di Piverone nel team di …

Ivrea Ferrando Giuseppe

IVREA. Il Procuratore Ferrando se ne va a Novara. Al suo posto Viglione o Avenati Bassi?

La notizia era nell’aria e adesso è quasi ufficiale.  Il procuratore capo di Ivrea Giuseppe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *