Home / Attualità / ‘Boia Salizzoni, Damilano e Porchietto’. La digos indaga su un volantino firmato Npci-(Nuovo)Partito comunista
digos

‘Boia Salizzoni, Damilano e Porchietto’. La digos indaga su un volantino firmato Npci-(Nuovo)Partito comunista

 Un volantino in cui si dà dei “boia” a diversi esponenti della vita politica torinese, tra cui Mauro Salizzoni, Paolo Damilano, Claudia Porchietto e Stefano Lo Russo, indicati come possibili candidati a sindaco alle prossime elezioni, è stato fatto circolare da Npci-(Nuovo) partico comunista italiano, una asserita articolazione “clandestina” dei Carc. Nel volantino, a firma del “comitato Antonio Gramsci”, compaiono anche i nomi del parlamentare Giacomo Portas e di Sergio Chiamparino, tutti accomunati dal “partito unico delle privatizzazioni e dei licenziamenti” e dei “servi della Compgnia San Paolo e degli Agnelli-Elkann”. Attività rivendicate dal Nuovo-Pci sono già al vaglio di un’indagine della Digos in merito, in particolare, alla diffusione di manifesti con messaggi intimidatori nei confronti di magistrati e dirigenti delle forze dell’ordine. In questo volantino la parola “boia” è associata anche a esponenti della politica nazionale di tutti gli schieramenti. 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Laura Pausini ha vinto il Golden Globe

 “Dedico questo premio all’Italia, alla mia famiglia, alla mia bimba che di questo giorno vorrei …

Asl to4: Oculistica “fantasma” Il reparto che c’è ma non c’è!

Parliamo dell’oculistica a Chivasso e a Settimo Torinese. A che punto siamo? Se qualcuno s’era …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *