Home / Sport / Bocce / BOCCE. Bera e compagni vincono il trofeo
La premiazione della terna di Bera
La premiazione della terna di Bera

BOCCE. Bera e compagni vincono il trofeo

La giornata conclusiva del 1° Memorial Maria Condina Gambetta ha visto la disputa di semifinali e della finale. L’arbitro Vittorio Actis ha dato il via alle ostilità, seguite da un folto pubblico di appassionati. La prima semifinale, che vedeva opposte le terne del MI.VI.DA. (G. Varetto, Morena Pizzato, Cavaglià) e la formazione di Cornaglia (G. Cornaglia, Wanda Rossetto, Piva), si è consumata in poco più di un’ora a favore dei grigi capitanati da Giuseppino Cornaglia. Da sottolineare nella prima giocata un pallino salvezza centrato dal tiratore Varetto (MI.VI.DA.) ma, sfortunatamente, non uscito dal rettangolo di gioco. La partita è terminata col risultato di 13 a 2 a favore di capitan Cornaglia e compagni che hanno così messo al sicuro la partecipazione all’incontro conclusivo. La seconda semifinale ha visto darsi battaglia le formazioni dell’Asd Gassinese (Rosa Maione, Soffia, Grondana) e quella di Bera (F. Bera, Luciana Anastasia, R. Gastaldo). Il successo ha arriso a Bera e compagni che hanno così ottenuto il pass per la finale sul filo di lana (10-9).

Il pallino che ha dato il via all’incontro conclusivo è stato lanciato dalla figlia della compianta Maria, Sonia. La formazione di Cornaglia si è subito portata sul 5-0, ma i diretti avversari hanno poi accorciato le distanze portando il parziale sul 5 a 3. Sul risultato di 6 a 4 i boccisti di Bera sono riusciti a mettere a segno ben 4 punti in una sola giocata, passando a condurre per 8 a 6. Due punti nella giocata successiva, e altri due ancora in quella a seguire, hanno permesso loro di aggiudicarsi questa prima edizione della competizione in oggetto. Questo il susseguirsi delle giocate: 2-0/nulla/3-0/4-0/5-0/5-2/5-3/6-La premiazione è stata effettuata dalla figlia e dalla sorella della compianta Maria, entrambe affiancate dal presidente Wanda Rossetto.

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

SETTIMO. Se ne è andato Osvaldo Bailetti, icona piemontese dei Go-kart

Oggi si è spento Osvaldo Bailetti, stava facendo quello che più amava, guidava il suo …

Cuorgnè, Venaria e Lanzo diventano ospedali dedicati solo al Covid

Il Piemonte converte 16 ospedali alla cura del Covid per far fronte alla crescente richiesta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *