Home / BLOG / Bigoli con Alta Langa DOCG “Bolle di luna”

Bigoli con Alta Langa DOCG “Bolle di luna”

Il piatto che consiglio per questo mese di luglio, un  piatto con pasta fresca arricchita con pomodoro e insaporito sia con pesci che con molluschi. Questa preparazione in guazzetto è un primo piatto dal sapore semplice e gustoso sicuramente apprezzato da tutti coloro che amano il pesce.

Gli ingredienti per 4 persone sono i seguenti:

-rombo di circa 900 g

-250 g di cozze

-250 g di vongole veraci

-150 g di cannolicchi

-250 g di canocchie

-320 di bigoli freschi

-10 pomodorini ciliegino

-5 cucchiai di passata di pomodoro

-1 cucchiaio di aceto bianco

-1 ciuffo di prezzemolo tritato

-1 spicchio d’aglio

-olio extravergine, sale e peperoncino q.b.

PREPARAZIONE:  pulite bene le cozze eliminando quelle aperte o rotte, lavate anche le vongole e le canocchie e i cannolicchi. Ora prendete il rombo, eliminate la pinna dorsale e le due laterali, spellatelo utilizzando una lama affilata di un coltello idoneo, quindi ricavatene 4 filetti.

In un tegame abbastanza largo, mettete lo spicchio di aglio schiacciato con un po’ di olio extravergine d’oliva e aggiungete le cozze,  le vongole e fatele dischiudere. Una volta aperte, unite anche le canocchie, i cannolicchi, adagiate i filetti di rombo e infine mettete la passata di pomodoro, il cucchiaio d’aceto bianco, sale e un po’ di peperoncino. Coprite il tegame e lasciate cuocere lentamente per 6 minuti. Per finire aggiungete i pomodorini tagliati a pezzettini e  il prezzemolo tritato.

Quando la pasta fresca sarà pronta, toglietela al dente e mettetela in un tegame in cui avrete messo solo il sugo della preparazione effettuata  e aggiungete tre cucchiai di olio extravergine e fatela saltare. Servite quindi la pasta e pesce in guazzetto ponendo su ogni piatto un filetto di rombo, poi la pasta  e infine cozze, vongole, cannolicchi e canocchie.

ABBINAMENTO VINO: la tavola di solito va d’accordo con l’animo sereno,  la passione per le cose buone  e con chi sa condividere nel modo giusto le occasioni conviviali.

Uno spumante classico Alta Langa è l’ideale abbinamento, non solo per questo piatto ma per questi momenti felici.

L’Alta Langa può essere servita come aperitivo o con gli antipasti a base di pesce ( ad esempio, salmone nelle varie preparazioni, insalata di mare, ostriche, storione, trota affumicata) che possono accompagnare con eleganza questo spumante Metodo Classico.

E’ anche molto adatto ai primi piatti con risotti e paste lunghe condite con verdure, pesce e  lo consiglio anche per un abbinamento un po’ azzardato…ma molto piacevole, ovvero con il tartufo! Inoltre lo possiamo abbinare a secondi piatti sia di pesce che di carne bianca, d’obbligo sul fritto misto sia di terra che di mare.

Anche per i secondi, se vogliamo provare un abbinamento inusuale, ma anch’esso piacevole, naturalmente in periodi diversi da quello estivo attuale, consiglio di abbinarlo al cotechino con lenticchie, alla tradizionale fonduta e ai flan di verdure.

Per tutti questi abbinamenti occorre un Alta Langa di ottima struttura e a questo proposito consiglio, l’Alta Langa Docg Metodo Classico Brut Millesimato, con un nome piacevole “Bolle di Luna “ prodotto da Filari di Luna  con sede a Torino,  che  è stato per me una piacevole e positiva sorpresa.

Questo vino è ottenuto da uve Chardonnay e Pinot Nero e dopo un lungo periodo di affinamento si presenta a noi con un bel colore dorato, con profumi intensi di frutta e floreali e con un sapore pieno, persistente, con buona freschezza e armonia.

Commenti

Blogger: Maurizio Braghiroli

Maurizio Braghiroli
Ricette reali

Leggi anche

Liberi!

Liberi! Una mattina d’inverno al margine delle ultime case del piccolo paese al limitare di …

FIDASAUGURI!

FIDASAUGURI! Caro donatore/donatrice, il Direttivo Fidas di Favria Ti aspetta Sabato 14 dicembre 2019 dalle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *