Home / Piemonte / Biella / BIELLA. Picchiano sorvegliante supermercato per vendetta, denunciati
Polizia

BIELLA. Picchiano sorvegliante supermercato per vendetta, denunciati

Hanno aggredito l’agente di sorveglianza di un supermercato di Biella per vendicarsi del fatto che avesse tentato di bloccare una loro parente, sospettata di furto. Si tratta di cinque persone, ora denunciate per aggressione, avvenuta sabato sera in un Eurospin.

L’uomo, 46 anni, di origine nigeriana, era finito in ospedale con una prognosi di dieci giorni. La donna, alla richiesta di aprire la borsa, tentando di scappare era caduta provocandosi un taglio al capo. Il marito, le figlie e il fidanzato di una di loro, erano andati a cercare l’addetto per vendicarsi dell’affronto. Tutti pregiudicati tranne l’ultimo, sono accusati di lesioni personali e minacce. La donna dovrà invece rispondere di tentato furto.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Alberto Cirio

CORONAVIRUS. Allo studio nuove misure di contenimento in Piemonte

Alle 12.30 il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha  avuto la conferma della sua …

coronavirus

CORONAVIRUS. Ventuno nuovi decessi in Piemonte. Bollettino dei contagi

VENTUNO DECESSI Sono 21 i decessi di persone positive al test del “Coronavirus Covid-19” comunicati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *