Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Biella / BIELLA. Incidenti lavoro: morto mentre taglia alberi, aperta indagine

BIELLA. Incidenti lavoro: morto mentre taglia alberi, aperta indagine

borgaro-infortunio-sul-lavoro

La Procura di Busto Arsizio ha aperto un fascicolo sulla morte di Stefano Pellerei, l’operaio biellese di 28 anni travolto da un mezzo di lavoro mentre tagliava degli alberi. Il reato ipotizzato è quello di omicidio colposo. Nel registro degli indagati sono finiti i titolari della Ago Energia di Cossato, Paolo e Marco Pellerei, cugini della vittima, il socio tedesco e il manovratore del mezzo che all’improvviso si è messo in moto e lo ha ucciso.
La dinamica dell’incidente al momento non è ancora chiara.
Restano valide le ipotesi di un guasto al mezzo, come quella di un errore umano. Intanto la Procura ha disposto l’autopsia: martedì verrà affidato l’incarico al medico legale.

Commenti

Leggi anche

carabinieri

CUNEO. Cocaina e marijuana nel comodino, arrestato

I carabinieri di Borgo San Dalmazzo, nel Cuneese, hanno arrestato un cittadino, originario del Marocco, …

anci

TORINO. Appalti pubblici, accordo Anci Piemonte e sindacati

Anci Piemonte e sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno firmato un protocollo d’intesa sugli appalti …