Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Biella / BIELLA. Giovane italiana morta a Glasgow, procura Biella indaga

BIELLA. Giovane italiana morta a Glasgow, procura Biella indaga

6315721-khjf-u11003904942947unc-1024x576lastampa-it

La Procura di Biella ha aperto un fascicolo sulla morte di Debora Rastelli, la venticinquenne originaria di Cossato trovata morta nella sua abitazione di Glasgow, in Scozia, dove si era trasferita da circa un anno per imparare la lingua e dove lavorava come assistente sanitaria.
Al fine di accertare le cause del decesso, e di escludere ogni possibile ipotesi di reato, è in corso – precisa la procura di Biella in una nota – “una intensa collaborazione fra carabinieri di Cossato, città nella quale la donna risiedeva prima di trasferirsi in Scozia, l’autorità consolare, l’Ufficio Dipartimento della Pubblica Sicurezza, e l’Interpol – Unità Nazionale Europol – S.I.Re.N.E..

Commenti

Leggi anche

carabinieri

CUNEO. Cocaina e marijuana nel comodino, arrestato

I carabinieri di Borgo San Dalmazzo, nel Cuneese, hanno arrestato un cittadino, originario del Marocco, …

anci

TORINO. Appalti pubblici, accordo Anci Piemonte e sindacati

Anci Piemonte e sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno firmato un protocollo d’intesa sugli appalti …