Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / Biella / BIELLA. Arsenale in officina, carrozziere patteggia pena

BIELLA. Arsenale in officina, carrozziere patteggia pena

tribunale di biella
tribunale di biella

Ha patteggiato 3 anni di reclusione ed è stato condannato a 2mila euro di multa e all’interdizione dai pubblici uffici per 5 anni Cristian Caldieri accusato di ricettazione e possesso ingiustificato di armi. Nell’officina di Vigliamo Biellese in aprile i carabinieri avevano trovato armi rubate, strumenti da scasso, un giubbotto anti proiettile, ricetrasmittenti sintonizzate sulle frequenze utilizzate dalle forze dell’ordine e refurtiva varia tra gioielli e costosi oggetti di elettronica. Il carrozziere, 31 anni, di origini campane, da sei anni residente a Camburzano, avvalendosi del diritto di non rispondere, non ha però fatto luce sul motivo per il quale aveva nascosto l’arsenale nel controsoffitto del capannone che sorge nella zona artigianale accanto alla superstrada. L’officina, secondo gli inquirenti, serviva come copertura per attività illecite, fra le quali numerosi furti messi a segno a Biella, Vercelli e Pavia. La fase esecutiva della pena verrà trattata dal Tribunale di Sorveglianza di Torino.

Commenti

Leggi anche

Manifestazione Sciopero scuola - università

TORINO. Sciopero docenti contro preside, interpellanza SI

Il caso di un conflitto tra preside e insegnanti in un istituto di Torino, con …

Palagiustizia

TORINO. Rapinatori incastrati da video come in film, tre condanne

Le mosse dei rapinatori in video come in un film. E’ questo lo sfondo del …