Home / Dal resto del mondo / BELGRADO. Fca: Serbia, su tagli Vucic incontra dirigenza e sindacato
Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

BELGRADO. Fca: Serbia, su tagli Vucic incontra dirigenza e sindacato

Il piano di riorganizzazione e di tagli del personale di Fca Serbia allo stabilimento di Kragujevac e’ stato al centro di incontri separati che il premier serbo uscente e incaricato Aleksandar Vucic ha avuto oggi a Belgrado con il direttore dell’impianto serbo Silvia Vernetti e con i rappresentanti del sindacato di fabbrica.

Parlando in una conferenza stampa, Vucic ha detto che si rechera’ presto a Torino per incontrare Alfredo Altavilla, responsabile Fca per l’area Emea. “Fiat e’ soddisfatta della sua presenza in Serbia, ha investito miliardi e non puo’ lasciare il nostro Paese cosi’ facilmente”, ha detto il premier. Vucic ha tuttavia aggiunto che “anche i serbi devono capire che Fca Serbia ha problemi e puo’ vendere fino a 70 mila auto prodotte da noi. Per questo hanno deciso di ridurre da tre a due i turni di lavoro”. Secondo Vucic parte degli operai in eccedenza allo stabilimento di Kragujevac potrebbero essere assorbiti nell’indotto. “Nei prossimi giorni mi rechero’ a Torino per incontrare Altavilla, e in quella sede potro’ anche sentire la posizione del premier Matteo Renzi sulla Brexit”, ha aggiunto Vucic che ha detto di essere impaziente di incontrare il cancelliere tedesco Angela Merkel alla conferenza sui Balcani occidental del 4 luglio a Parigi.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

File al fianco di “La Gente d’Italia”. Querele temerarie e minacce…

La Federazione Italiana Liberi Editori (File), a cui anche questa testata aderisce, esprime grande sdegno …

coronavirus

CORONAVIRUS. In Africa l’ospedale italiano pronto ad affrontare la pandemia

AFRICA. L’ospedale Lacor, gestito in Uganda dalla Fondazione italiana Corti, è pronto ad affrontare la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *