Home / Sport / Altri Sport / BASEBALL. L’Under 18 del Baseball Club Settimo è campione regionale

BASEBALL. L’Under 18 del Baseball Club Settimo è campione regionale

Sabato 14 luglio, sul diamante “Valter Aluffi”, l’Under 18 del Baseball Club Settimo si impone per 6-1 sulla formazione dei Grizzlies Torino 48 nell’ultima gara di campionato. La vittoria sugli avversari, secondi in classifica, consegna così il titolo di campioni regionali ai ragazzi settimesi. A fine incontro, tutti assieme, primi e secondi, festeggiano la fine del campionato, dandosi appuntamento alle fasi nazionali.

Per quanto riguarda invece la formazione di serie B del Baseball Club Settimo, attesa sfida casalinga contro la compagine del Farma Crocetta BC, in uno scontro importante per la classifica. I settimesi entrano in campo carichi e super decisi a portarsi a casa la vittoria. Come leoni studiano la preda e al quarto inning segnano ben 10 punti, ipotecando il successo. La gara si chiude infatti in anticipo all’ottavo inning per manifesta superiorità sul punteggio di 12-2. Nel secondo incontro in programma gli avversari si riprendono, portandosi subito in vantaggio. Al quinto inning il tabellone segna 3-6 per gli ospiti, ma la reazione dei padroni di casa non tarda ad arrivare: il BC Settimo inverte la rotta chiudendo la gara in proprio favore per 14-6. La doppia vittoria permette così ai settimesi di consolidare la seconda posizione in classifica, staccando gli avversari, al momento sul terzo gradino del podio.

A fine partita commozione e calore per Samuel Luongo, che dopo anni di militanza nelle fila del BC Settimo, lascia la squadra per trasferirsi all’estero.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Calcio. Promozione. Girone A. La Chivasso non si ferma più e accorcia ancora

Terza vittoria consecutiva per La Chivasso che sta vivendo un momento magico. La squadra biancorossa …

Calcio. Eccellenza. La Pianese è in crisi nera

E’ crisi nera per La Pianese che perde anche in casa dell’Alicese e sprofonda all’ultimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *