Home / Sport / Altri Sport / BASEBALL. Campionati nazionali: flessibilità dal 14 giugno al 12 luglio per il play-ball

BASEBALL. Campionati nazionali: flessibilità dal 14 giugno al 12 luglio per il play-ball

Terminato il giro degli incontri in videoconferenza con tutte le categorie, la Federazione Italiana Baseball Softball i nuovi calendari delle serie nazionali, nei format anticipati ai club nei giorni scorsi. La struttura di tutti i campionati prevede oggi l’inizio nel fine settimana del 14 giugno, con una flessibilità che consente il rinvio del play-ball fino a quello del 12 luglio senza cambiarne la formula, che non prevede intergironi e con la disputa dei play-off fra fine settembre e ottobre.

Per quanto riguarda le modalità di accesso agli impianti del pubblico e i comportamenti sul campo di atleti, tecnici, ufficiali di gara e dirigenti dettati dalla tutela della salute, la FIBS è in attesa delle disposizioni che il Ministero dello Sport emanerà nei prossimi giorni, valutate le specificità delle diverse discipline fornite dalle Federazioni Sportive Nazionali.

Il giro d’orizzonte ha confermato, da parte di tutti i club, l’intenzione di avviare la stagione 2020 appena la sicurezza individuale e le disposizioni del Governo lo renderanno possibile, per dare un forte segnale di vitalità e, se possibile, festeggiare insieme la ripresa dell’attività sportiva.

Proprio per questo le partite della prima giornata del girone A della Serie B di baseball fra Codogno e Piacenza, due città simbolo della lotta alla pandemia covid-19 in Italia, in programma domenica 14 giugno nella cittadina lombarda, sono state scelte dalla FIBS come evento per celebrare la ripresa dell’attività sportiva e non solo del batti-e-corri.

“Sarò lì con loro” ha promesso il Presidente della Federazione Andrea Marcon “e sono convinto che anche chi non potrà essere presente fisicamente, lo sarà col pensiero da tutti i diamanti italiani. Spero che potremo confermare questa data per celebrare questo primo passo verso la normalità, ma, comunque vada, io sarò a Codogno quando la stagione si aprirà. Lo devo a coloro che il movimento ha perso in questi mesi a causa del coronavirus, per dedicare a loro una stagione che vogliamo, con tutta la nostra determinazione, giocare”.

Inoltre, da segnalare che la quarantaduesima seduta del Consiglio Federale FIBS presieduto dallo stesso Andrea Marcon si è aperta con le comunicazioni del Presidente, che ha riassunto quanto discusso con le Società nei diversi incontri virtuali tenuti nelle scorse settimane, sia le considerazioni in merito a un possibile protocollo di comportamenti per il rientro in campo inviato, come richiesto, al CONI per la trasmissione all’attenzione del Ministro dello Sport al fine di produrre delle linee guida che saranno da questo disposte in vista della possibile ripresa dell’attività degli sport di squadra annunciata dal 18 maggio.

Dopo la comunicazione che la Giunta CONI di marzo ha approvato il budget 2020, il CF FIBS è passato alla discussione del bilancio d’esercizio 2019, approvato con soddisfazione all’unanimità con un attivo di 127.635 euro, un altro importante passo in linea con il piano di rientro del debito programmato col Comitato Olimpico nel 2017. Il Presidente e il Segretario Generale hanno espresso unanime ringraziamento nei confronti del Settore Amministrazione e del Collegio dei Revisori dei Conti per il puntuale e preciso lavoro svolto, ancora più apprezzabile nella particolare contingenza che stiamo vivendo.

Anche la gestione complessiva dei Comitati Regionali ha chiuso l’anno passato con un avanzo di 45 mila euro, grazie soprattutto alle risorse che gli organi periferici federali sono riusciti a reperire sui rispettivi territori. A loro saranno riservati gli ulteriori dieci tunnel di battuta promozionali deliberati.

A ulteriore supporto delle Società, dopo la soppressione delle tasse federali per la stagione 2020, il governo federale ha stabilito di studiare i parametri per compensare l’assenza dei contributi di solidarietà per le squadre che dovranno spostarsi da e per le Isole; contributi federali che saranno discussi nella prossima seduta, prevista in tempi brevi, appena saranno rese note le date di un possibile rientro in campo dalle autorità preposte.

Spostata la chiusura degli accordi fra Società al 31 maggio, è stata poi ufficializzata la chiusura dell’anno accademico 2019/2020 dell’Accademia Nazionale al 30 aprile e confermato in 70 il numero dei visti di lavoro subordinato sport da richiedere al CONI.

Infine, concluse positivamente da parte della Società le questioni amministrative, il Consiglio Federale ha assegnato al Nettuno Baseball Club 1945 i titoli sportivi appartenuti al Città di Nettuno Baseball.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Ferruccio Valzano e Lisa Sella del Borgonuovo

CALCIO A 5. L’U.S. Borgonuovo punta al Trentennale con rinnovato entusiasmo

L’U.S. Borgonuovo di calcio a 5 è un’attivissima realtà del tessuto associazionistico sportivo di Settimo …

Blitz Balangero Under 16 (foto d'archivio)

FOOTBALL AMERICANO. I Blitz Balangero al via del mini-campionato Under 14

Il football americano prova a ripartire e lo fa con gli atleti più giovani: il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *