Home / Torino e Provincia / Banchette / BANCHETTE. Il mercato verrà ampliato
Il sindaco Franca Sapone

BANCHETTE. Il mercato verrà ampliato

L’amministrazione ha deciso di  sistemare l’area mercatale in zona ex casello autostradale in modo razionale, ottimizzando la distribuzione spaziale degli stalli, mettendo ordine ai parcheggi oggi usati in modo caotico e rivedendo lo sbocco in via Castellamonte, che è ancora quello pensato come uscita dall’allora casello autostradale sulla strada provinciale. Al momento, esiste una convenzione tra la società Ativa Spa ed il Comune di Banchette, sottoscritta nel 1997, nella quale, in attesa di stipulare l’atto di vendita, Ativa concedeva in comodato d’uso gratuito al Comune di Banchette parte dell’area dell’ex casello autostradale ad uso parcheggio pubblico e mercato interzonale per un area complessiva di più di 4 mila mq. Oggi il Comune di Banchette (visto lo sviluppo registrato dal mercato settimanale che ha conseguito caratteristiche e dimensioni di carattere intercomunale) continua ad essere interessato all’area e quindi nella necessità di acquisirla.  Al momento, l’amministrazione, sta valutando la possibilità di acquisire un’altra parte dell’area presente in zona, per una superficie di circa 2600 mq, il tutto per una spesa di circa 40 mila euro. Proprio per questo l’amministrazione ha deciso di incaricare un professionista, l’architetto Stefania Ferrero, per la redazione di uno studio di fattibilità tecnica per la modifica dell’area mercatale. L’ampliamento del mercato, che ad oggi non sembra registrare un grande interesse in città, potrebbe attirare nuovi produttori e ambulanti, provenienti da tutto il canavese. Insomma, l’obiettivo dell’amministrazione, guidata da Franca Sapone, sembra essere quello di rilanciare la zona.Un mercato che, ormai, nel corso dell’ultimo anno ha conosciuto una grave crisi dopo l’apertura, in via Torretta, nell’ex deposito degli autobus, di un discount In’s. Una nuova struttura che ha rubato una buona parte della clientela agli ambulanti. “C’è un progetto per riqualificare e abbellire l’intera area – spiega il sindaco Franca Sapone – vogliamo abbellire la zone e rilanciarla. Il mio mandato finisce a maggio, spero di riuscire a portare a termine i lavori di risistemazione entro la fine della legislatura. Questo, insieme, ad altri lavori saranno fondamentali, da oggi fino ai prossimi mesi di governo”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Gambone Elvio

IVREA. San Savino, riecco Gambone E i cavalli tornano in centro

E sarà, anzi no, già lo è, il grande ritorno di Elvio Gambone sulla scena. Sarà …

IVREA. Corruzione: un cancro da estirpare

La scorsa settimana abbiamo parlato di ambiente e salute individuando questi temi come essenziali per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *