Mattia Aimola

Senza peli sulla penna di: Mattia Aimola

Home / Torino e Provincia / Banchette / BANCHETTE. Festa dell’albero: la Regione dona le piante

BANCHETTE. Festa dell’albero: la Regione dona le piante

Anche quest’anno, venerdì scorso, il Comune di Banchette ha celebrato la “Festa dell’Albero”.

La piantumazione delle nuove giovani piante è stata eseguita all’interno del Parco della Roggia Rossa, area in cui a partire dalla primavera dello scorso anno l’Amministrazione ha dato inizio a un’importante opera di riqualificazione e salvaguardia del prezioso ambiente floro-faunistico.

Grazie al progetto curato dall’Assessore ai lavori pubblici, Antonio Mazza, e dal consigliere con delega all’ambiente e alle aree verdi, Fiorenzo Bianco, tante piante malate sono state eliminate per dare spazio a nuove specie da piantare, monitorare e tutelare.

L’opera di salvaguardia e rinnovamento continua, a cominciare proprio dall’iniziativa legata alla Giornata Nazionale dell’Albero.

Anche quest’anno, insieme ai ragazzi delle Scuole, coinvolti nell’iniziativa per il quarto anno consecutivo dall’Assessore alla Cultura Lina Pasca, sono state messe a dimora piantine donate dalla Regione Piemonte e dagli Amministratori Comunali, alla presenza del Sindaco Franca Sapone.

Il Consigliere con delega Ambiente e Aree Verdi, Fiorenzo Bianco, ha proceduto alla piantumazione insieme ai ragazzi fornendo agli studenti informazioni circa le operazioni pratiche e le caratteristiche delle specie botaniche presenti nel Parco.

Supporto materiale, poi, è stato fornito dai migranti del territorio, coinvolti nell’iniziativa dal Consigliere Marco Posillipo, coadiuvati da volontari.

Il Sindaco Franca Sapone, ha dato il benvenuto agli studenti e ai loro insegnanti, ed è stata affiancata dal Sindaco del Consiglio dei Ragazzi, Vittoria Sciarappa.

Quanto alla Scuola dell’Infanzia, l’Amministrazione si è recata presso il plesso per procedere, come gli scorsi anni, alla messa a dimora di una pianta nel giardino della Scuola dei più piccoli.

Commenti

Leggi anche

ALPIGNANO. Lotteria ‘fai da te’, commerciante rischia 12mila euro multa

Con 10 euro si potevano vincere generi alimentari per un valore di 500 euro. La …

CHIERI. Caldaia difettosa: morta donna intossicata da monossido

Una donna di origini peruviane, 72 anni, è morta intossicata dal monossido nella sua abitazione …