Home / Sport / Altri Sport / ATLETICA LEGGERA. I convocati azzurri per la Coppa Europa di marcia che si terrà ad Alytus

ATLETICA LEGGERA. I convocati azzurri per la Coppa Europa di marcia che si terrà ad Alytus

Il direttore tecnico delle squadre nazionali Antonio La Torre ha comunicato i convocati per la Coppa Europa di marcia che si terrà ad Alytus (Lituania) domenica 19 maggio. Saranno 22 gli azzurri impegnati nell’evento continentale, 11 uomini e 11 donne. Tra loro, il bronzo mondiale ed europeo della 20 km Antonella Palmisano (Fiamme Gialle), vincitrice due anni fa a Podebrady nella scorsa edizione, il terzo classificato dei Mondiali a squadre di Taicang 2018 Massimo Stano (Fiamme Oro), la primatista italiana della 20 km Eleonora Giorgi (Fiamme Azzurre) che gareggerà per la prima volta nella 50 km. Prima convocazione in Nazionale assoluta per Gregorio Angelini (Alteratletica Locorotondo) e Beatrice Foresti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter). L’Italia parteciperà con sei squadre, tre maschili e altrettante femminili: 50 km, 20 km e 10 km under 20.

“Un mix di esperienza e gioventù – le parole del DT La Torre – Dal veterano Marco De Luca all’allievo Gabriele Gamba. Partiamo con tre punte: Stano, Palmisano e Giorgi. Massimo vuole meritarsi ad Alytus la convocazione per i Mondiali di Doha: è diventato un uomo di riferimento per gli avversari, come lo era già Antonella campionessa in carica. Eleonora per la prima volta affronta una 50 km, e lo fa in un contesto internazionale di valore: è una bella sfida che ha raccolto. In tema di 50 km, dopo il consulto medico di stamattina, con grande dispiacere abbiamo dovuto rinunciare per una microfrattura a Leonardo Dei Tos, nonostante stia andando verso il recupero. Aveva meritato la chiamata con serietà e impegno. Al suo posto abbiamo scelto il bravo Gregorio Angelini”.

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CONI. Tutto pronto per la Cerimonia dei Collari d’Oro

Appuntamento con le stelle dello sport. Lunedì 16 dicembre, a partire dalle ore 11.00, nella …

JUDO. La prima volta di Lombardo al Masters è un capolavoro

C’è sempre una prima volta ed al Masters a Qingadao è stata la prima volta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *